Connect with us
Avatar

Pubblicato

il

Grosseto_Camilli L’ombra delle scommesse si proietta sulla partita Gallipoli-Grosseto, giocata in posticipo lunedì e conclusasi con il risultato di 2-2.

Una gara già al centro dell’attenzione mediatica per la protesta dei giocatori giallorossi contro la dirigenza morosa nel pagamento degli stipendi e le conseguenti dimissioni dell’allenatore salentino Giannini (che potrebbero rientrare oggi, ndr), tra l’altro squalificato per quattro giornate dopo l’espulsione comminatagli dal direttore di gara.

La Procura della Figc si è attivata dopo una segnalazione dei Monopoli di Stato relativa all’abnorme quantità di scommesse concentrata su questo incontro. E’ stata bloccata la riscossione delle vincite in attesa che sia fatta chiarezza.

Sull’argomento è stato sentito dal Corriere dello Sport/Stadio il presidente del club maremmano, Piero Camilli (nella foto). Il dirigente del club biancorosso si è dimostrato assolutamente tranquillo e sereno: “Sono soltanto delle bischerate. Ben venga questa nuova indagine federale, anche perché noi alla fine abbiamo corso il rischio di perdere questa gara. Noi siamo tranquilli e speriamo che tutto si risolva al più presto”. 

Redazioneweb – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film