Connect with us
Avatar

Pubblicato

il

Pescara_esultanzaSono le 18.00 e allo Stadio “G. Cornacchia” di Pescara, inizia la grande festa per la promozione in serie B. Novanta minuti di passione culminati nella rete di Ganci che fa esplodere l’Adriatico con i ventimila tifosi presenti che iniziano a sventolare le migliaia di bandiere biancoazzurre.

Euforia in sala stampa. Il primo a entrare il capitano del Pescara, Samuele Olivi: “Ho pregato i miei ragazzi di farmi vincere almeno un campionato, per me era molto importante. Queste emozioni mi fanno tornare bambino ed è una cosa troppo bella dopo un anno in cui abbiamo avuto tanti problemi ma la squadra è stata esemplare.

Secondo me, abbiamo disputato una stagione ammirevole. A metà campionato molta gente non ci credeva. E’ facile parlare, ma contano i fatti. Faccio i complimenti ai miei compagni ed al pubblico che oggi è stato grandioso”.

E’ poi la volta del difensore centrale Mengoni: “Era da un po’ di tempo che si respirava un aria diversa. Per quanto concerne la partita di oggi loro hanno confermato di essere un’ottima squadra, ma noi siamo stati bravi a concedere poco. Dedico questa promozione a mia madre e alla mia fidanzata, che mi è stata molto vicino soprattutto nei momenti critici”.

Mentre tra fiumi di champagne il presidente De Cecco continua il suo show, ecco spuntare il bomber Massimo Ganci: “Sono felicissimo per questa promozione. Credo che ce la siamo meritata. Durante il torneo abbiamo sofferto, poi con il cambio del tecnico abbiamo dimostrato di essere una vera squadra e nonostante qualche risultato negativo alla fine siamo riusciti a centrare l’obiettivo. Dedico questa promozione a mia moglie e ai tifosi, che quest’anno sono stati grandi”.

Rita Consorte www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film