Connect with us
Avatar

Pubblicato

il

Vertice federale oggi a Roma. Saranno presenti il presidente Giancarlo Abete e i tre vicepresidenti (Macalli, Albertini e Tavecchio).

Si tratta di una riunione propedeutica al Consiglio federale del prossimo 16 luglio, che dovrà sancire ufficialmente i nomi delle società escluse dai campionati professionistici.

In serie B tremano l’Ancona (che sembra irrimediabilmente condannata alla cancellazione e, molto meno, l’Ascoli.

In Lega Pro si preannuncia una vera ecatombe considerato il numero di esclusioni. Tra Prima e seconda Divisione sono in 36 a rischiare la non iscrizione ai campionati di competenza e 17 sono già fuori dai giochi, per non aver presentato la domanda di iscrizione il 30 giugno o quella di ricorso il 10 luglio.

La Federcalcio è in attesa di recepire il parere vincolante della Covisoc, previsto entro oggi 13 luglio e comunque non oltre il 15 luglio.

Il 23 luglio è previsto il termine per presentare la richiesta di ripescaggio. Un fronte ancore tutto da esplorare vista la difficoltà in cui versano decine di club delle categorie minori e le perplessità espresse dal presidente della Lega di Firenze Macalli  nel corso di recenti interviste.

Sa. Mig. – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film