Connect with us
Avatar

Pubblicato

il

La Europa League è giunta alla seconda edizione. La manifestazione sta assumendo sempre maggiore rilievo, come ha dimostrato la perdita del terzo posto dell’Italia nel Ranking Uefa. La Germania ci ha sorpassato anche in virtù dei risultati ottenuti in un torneo fin qui pericolosamente snobbato dai club italiani.

Il rilevante valore del torneo trova conferma in alcune dichiarazioni rilasciate dai vertici della Uefa, dove si enfatizza la circostanza che la manifestazione vedrà al via come protagonisti molti giocatori che si sono messi in luce alla Coppa del Mondo FIFA in Sudafrica.

Non a caso il premio per il miglior giocatore dei Mondiali è stato assegnato al nazionale dell’Uruguay Diego Forlán che, con la maglia dell’Atletico Madrid, ha realizzato il gol decisivo nella prima finale di Uefa Europa League contro il Fulham disputata nel maggio scorso ad Amburgo (nella foto, una fase della partita).

E’ stato sottolineato che il Mondiale sudafricano ha offerto altri spunti positivi in questo senso, tanto è vero che le squadre europee che si sono piazzate nei primi tre posti (Spagna, Olanda e Germania) hanno schierato molti giocatori che scendono regolarmente in campo nella Europa League”.

Il restyling, il nuovo formato, la lista delle partecipanti, il nuovo logo e il branding della competizione hanno certamente favorito il rilancio del torneo. Il segretario generale della Uefa, Infantino, ha spiegato che il Club Atlético de Madrid proverà difendere il titolo, ma le 110 squadre che partecipano al sorteggio cercheranno di strapparglielo.

Lu. Cian. – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film