Connect with us
Avatar

Pubblicato

il

E’ un caso tutto italiano quello di Federico Marchetti, sostituto di Buffon al recente Mondiale in Sudafrica e relegato dal Cagliari al ruolo scomodo di terzo portiere.

Al presidente Cellino non sono piaciute alcune dichiarazioni del portiere, rilasciate durante un’intervista. Praticamente tra i due si è rotto il feeling e ora il procuratore del giocatore sta lavorando per trovare una nuova sistemazione al suo assistito.

Ma il Cagliari non è intenzionato a svendere quello che da molti era stato definito l’erede di Buffon. Cellino chiede denaro contante e, in un momento di crisi per un calciomercato molto statico, è cosa ardua trovare acquirenti importanti. Una situazione di difficile soluzione, visto che il Cagliari ha chiuso la sua campagna acquisti con l’arrivo di Acquafresca.

Chi ha tratto involontariamente giovamento dalla diatriba tra Cellino e Marchetti è stato Agazzi che, da seconda scelta, diventa titolare. Ora la società isolana sta cercando di portare in rossoblù Pellizzoli, attualmente al Cska di Mosca, per affidargli il compito di secondo portiere. La trattativa è aperta e appare bene avviata.

Per Marchetti invece si apre un vero e proprio calvario, nella speranza di ripartire presto per una nuova avventura.

Redazioneweb – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film