Connect with us
Avatar

Pubblicato

il

Nella stagione 2009-10 i 48 club che hanno partecipato alla fase a gironi della Europa League e gli 8 che sono arrivati ai sedicesimi passando per la fase a gironi della Champions League si sono divisi i 134milioni960mila euro di ricavi messi a disposizione dalla Uefa generati dalla nuova competizione sono stati riassegnati alle squadre.

La cifra risulta composta da 80milioni960mila euro di ricavi commerciali e da 54 milioni di diritti televisivi (divisi secondo una varietà di fattori tra cui il valore relativo al mercato televisivo nazionale di riferimento del club). 

L’Atlético Madrid, vincitore del trofeo, ha incassato 6.358.740 dai sedicesimi e fino alla finale di Amburgo. Il Fulham, battuta dagli spagnoli per 2-1 dopo i tempi supplementari, ha ricevuto una somma maggiore ovvero 10.010.114 euro (4,8 milioni per ricavi oltre a 5,2 milioni per diritti televisivi). Il club inglese infatti aveva disputato tutta la fase a gironi, mentre l’Atlético è entrato solo nella fase a eliminazione diretta proveniente dalla Champions League.

Tutti i 48 i club che hanno preso parte alla fase a gironi hanno incassato 600mila euro, oltre a 300mila euro di bonus partita. Vanno tenuti presenti anche i bonus legati ai risultati: 120mila euro per ogni vittoria e 60mila per ogni pareggio nella fase a gironi. La qualificazione ai sedicesimi è valsa altri 180mila euro a squadra. A quel punto sono scattati altri bonus: 270mila per gli ottavi, 360mila per i quarti di finale e 630mila per le semifinali. L’Atlético ha ricevuto tre milioni in quanto vincitrice della finale del 12 maggio e il Fulham 2 milioni come finalista perdente.

Lu. Cian. – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film