Connect with us
Avatar

Pubblicato

il

Il presidente della Lega Serie A TIM, Maurizio Beretta (nella foto), è intervenuto questo pomeriggio a un convegno sui contratti sportivi svoltosi a Milano.

Il numero uno della Lega ha ribadito l’importanza di adeguarsi alle norme di fair play finanziario imposte dallaUefa del presidente Michel Platini: “Le regole decise dall’Uefa impongono, nel giro dei prossimi tre anni, il pareggio di bilancio per le società vietando la ricapitalizzazione delle perdite, pertanto il modello del mecenatismo non sarà più ammesso in futuro”.

Servirà un cambiamento epocale al calcio italiano per allinearsi ai criteri del financial fair play (ffp), con i club messi sotto controllo dal Panel allo scopo istituito dalla Uefa.

Ha proseguito infatti il presidente Beretta “Occorrono dei correttivi a livello di quadro normativo e di sviluppo economico, serve un cambiamento a livello strutturale e stiamo cercando di farlo anche nell’accordo collettivo con i calciatori”. ”

Nell’interesse di tutti – ha concluso Beretta – dobbiamo imprimere un cambiamento, perché mentre il resto del mondo va avanti ci sono realtà che restano cristallizzate in regole arcaiche e contratti collettivi che restano bloccati per anni, dobbiamo assumere l’onere delle decisioni ed essere rapidi e capaci di adattarci alle situazioni”. 

Redazioneweb – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film