Connect with us
Avatar

Pubblicato

il

Il ct Cesare Prandelli (nella foto) si dichiara soddisfatto al termine dell’amichevole pareggiata dall’Italia all’Hypo Arena di Klagnefurt contro la Romania: “Il carattere della squadra secondo me è stato fantastico, anche se è innegabile che abbiamo avuto qualche problema”:

Il commissario tecnico spiega: “Abbiamo incontrato una squadra molto, molto aggressiva: nel primo tempo non avevamo profondità, dovevamo verticalizzare di più, ma il campo mi ha anche detto che forse in questo momento non siamo pronti per giocare con due punte come Balotelli e Rossi che non sono due punte. Nella ripresa invece abbiamo avuto la possibilità di lavorare meglio nei disimpegni. I nuovi? Qualcuno è mancato sul piano della personalità”.

Prandelli torna però molto amareggiato dalla serata di Klagenfurt e non certo per l’esito della partita. Il cittì è arrabbiato e deluso cori razzisti nei confronti di Mario Balotelli (come pure per i fischi indirizzati all’oriundo Ledesma). Si concentra sul caso-Balortelli: “C’è rabbia, delusione. E’ un argomento triste, forse rispecchia il momento difficile di tutti, ma non è giustificabile. Così non si può andare avanti, bisogna fare qualcosa anche se non so cosa. Se fossi stato in campo, lo avrei abbracciato: Balotelli deve capire che ha l’affetto e la stima di tutti noi”.

Fran. Co. – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film