Connect with us
Avatar

Pubblicato

il

Il vice-presidente della Fiorentina Mario Cognigni, in nome e per conto di Diego Della Valle (da tempo dimissionario dalla carica di patron) e dell’azionista di riferimento Andrea Della Valle (idem come sopra dalla carica di presidente),  ha incontrato la stampa per una lunga conversazione sul presente e sul futuro del club viola.

Il fatto è che all’incontro erano stati invitati solo i giornalisti della carta stampata. Sono rimasti esclusi i tanti siti web che si occupano a tempo pieno di Fiorentina, le radio e le televisioni locali.

La cosa non è andata giù agli esclusi (pare che l’episodio si sia ripetuto per il secondo anno consecutivo). Alcuni hanno polemizzato con la Fiorentina, facendo riferimento a una sorta di discriminazione tra stampa di serie A e di serie B. Significative le prese di posizione di due tra i più noti siti di riferimento del tifo viola sul web (fiorentina.it e violanews.com). I rispettivi direttori responsabili hanno pubblicato le note che riportiamo integralmente.

“Ci risiamo! La Fiorentina e le conferenze stampa ad invito”. Questo il titolo della nota scritta da Maurizio De Luca, nuovo direttore di fiorentina.it: “Ci risiamo. La società Fiorentina divide l’informazione. E fa male. Ieri il vicepresidente Mario Cognigni ha invitato per una lunga conversazione soltanto la carta stampata, mettendo al bando siti, radio e televisioni. Lo giudichiamo un grave errore. Noi protestiamo per questa mancanza di equilibrio. Protestiamo in nome e per conto dei tanti nostri lettori che non possono rinunciare al loro diritto di essere tempestivamente e correttamente informati. Bloccare anche se solo in parte l’informazione è colpa grave. Vorremmo non si ripetesse più (Maurizio De Luca)”.

“Quando il caffè non è dolce per tutti” risponde Saverio Pestuggia, direttore di violanews.com: “Il nostro lavoro di redazione inizia alle 7 del mattino e si protrae spesso fino a mezzanotte. Inseriamo decine di notizie tutti i giorni spesso per primi od in contemporanea con gli altri siti internet. Abbiamo decine di migliaia di lettori che tutti i giorni cliccano sul nostro sito, ma noi come gli altri colleghi che lavorano sul web, in radio o in televisione non abbiamo potuto, per il secondo hanno consecutivo, prendere il caffè con il signor Cognigni. Peccato perché lo stile esibito spesso in maniera impeccabile dalla Fiorentina potrebbe coniugarsi meglio con le scelte di alcuni dirigenti che dividono i mezzi d’informazione tra quelli di serie A e di serie B.  Peccato davvero anche se al caffè amaro preferisco un bel the aromatizzato al bergamotto…(Saverio Pestuggia)”. 

Redazioneweb – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film