Connect with us
Avatar

Pubblicato

il

La Juventus dice addio alla Europa League senza aver centrato neppure una vittoria nella fase a gironi. Ieri sera contro il Manchester City di Roberto Mancini, in uno stadio Olimpico desolatamente vuoto (6.992 paganti), l’ultima partita giocata nella Coppa Europea dai bianconeri si è conclusa con il pareggio per 1-1. Un risultato che vale il primo posto nel raggruppamento per il club inglese.

A dare un senso a questa serata diversamente insulsa, i tanti giovani schierati da Delneri. L’attaccante Giannetti è sceso in campo dal primo minuto, segnando la rete del momentaneo vantaggio juventino. Buchel lo ha sostituito all’80’. Camilleri è subentrato a Krasic al 57′. Infine Boniperti jr ha debuttato al 67′, scendendo in campo al posto di Traorè.  

Un bel poker di giovani su cui contare, che si aggiungono agli altri messi in vetrina finora (in primis Sorensen). Camilleri, Buchel, Giannelli e Boniperti rappresentano il futuro di questa squadra. Ieri sera, in una partita internazionale, hanno saputo meritarsi la fiducia che gli è stata concessa.

Lu. Cian. – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film