Connect with us
Avatar

Pubblicato

il

(Calciopress – Redazioneweb) Abbiamo pubblicato oggi i dati dell’analisi Deloitte che confermano la grave situazione economica dei club della serie A Tim, gravati da una montagna di debiti che ne mette a rischio la sopravvivenza anche alla luce delle rigorose norme del Fair Play Finanziario introdotto dalla Uefa di Michel Platini (QUI i particolari).

Interessante il commento di Riccardo Raffo, Partner della Deloitte & Touche, che apre scenari per niente tranquillizzanti in chiave di bilanci futuri: “Dalle nostre analisi emerge uno squilibrio dei costi della gestione corrente, che risultano strutturalmente superiori al valore della produzione. Nonostante un fatturato in crescita l’apporto dei capitali da parte dei proprietari delle società risulta ricoprire ancora un ruolo determinante per la sostenibilità del business della Serie A”

“Dai principali indici di bilancio analizzati emerge un basso grado di coperture degli asset con mezzi propri e in calo rispetto alla scorsa stagione (23% della stagione 2009/10 rispetto al 40% nella stagione 2008/09). A diminuire è la capacità da parte delle società di far fronte all’acquisto di calciatori con il proprio patrimonio”, prosegue Raffo.

Affatto incoraggiante la conclusione della sua analisi: “I ricavi della gestione sportiva riescono a sostenere quasi esclusivamente i costi degli stipendio e gli ammortamenti dei giocatori; da questo punto di vista nell’ultima stagione abbiamo osservato un maggiore incremento del costo dei tesserati e degli ammortamenti rispetto alla crescita del fatturato”.

Redazioneweb – www.calciopress.net

 

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film