Connect with us
Avatar

Pubblicato

il

(Calciopress – St. Ant.) Il Milan sta cercando di risolvere i numerosi rinnovi contrattuali. Solo dopo penserà a proiettarsi sul calciomercato. L’ad rossonero Adriano Galliani, ospite di Dolce&Gabbana, ha fatto il punto della situazione.

Ambrosini ha prolungato di un anno (fino al 2012) la sua avventura in maglia rossonera. Lui e Von Bommel, un altro dei confermati, si alterneranno nel ruolo di Pirlo (destinato a vestire la casacca bianconera della Juventus).

Anche Boateng sembra destinato a restare (se ne parlerà martedì con il presidente del Genoa, Preziosi). Potrebbe essere in uscita Seedorf, sul quale Galliani è stato laconico: “L’unico che ci ha chiesto il posto da titolare è stato Klinsmann e gli abbiamo detto di no”.

Sul destino di Cassano ancora non è stato deciso niente. L’ad rossonero ci tiene a precisare che “non ha mai espresso infelicità, ma se avesse problemi lo ascolteremo”. La Fiorentina fa un certo pressing su di lui, anche perché Montolivo potrebbe fare il percorso inverso.

A conti fatti l’unico acquisto potrebbe essere una mezzala sinistra. Il sogno è Hamsik, ma non sembra probabile che De Leaurentiis lo molli proprio nell’anno in cui il Napoli si gioca la Champions.

Ci sarebbe anche Pastore, ma le richieste di Zamparini inducono a mettere il piede sul pedale del freno. Non a caso Galliani, a proposito del “flaco” ha detto: “E’ magro, le strisce rossonere gli starebbero bene. ma è un giocattolo costoso”. Senza contare che la concorrenza da battere non è di poco conto (QUI i particolari)

In alternativa, oltre a Montolivo di cui si è detto, il solito Ganso e Asamoah dell’Udinese (anche se Galliani ha preso un po’ le distanze)

St. Ant. – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film