Connect with us
Avatar

Pubblicato

il

(Calciopress – Lui. Bel.) Punture di spillo tra Milan e Napoli sulla questione Hamsik (QUI i particolari). Il fatto è che al club rossonero serve la famosa mezzala sinistra: lo slovacco resta l’oggetto del desiderio (QUI i particolari). Il presidente azzurro De Laurentiis, molto nervoso per le intrusioni milaniste, lo ha dichiarato incedibile. Galliani è costretto a cercare alternative valide, nel caso in cui l’arrivo di Hamsik dovesse saltare. Intanto si riapre il tormentone Cassano. Poi c’è da trovare il sostituito di Pirlo, che ha preso la strada della Juventus. Infine ci sono una Champions da onorare (QUI il calendario completo della Coppa) e tutta una serie di movimenti minori da gestire. Cerchiamo di orientarci.

Tormentone Hamsik. Nessun dubbio sul fatto che i rossoneri sono alla ricerca di una mezzala sinistra e che il nome in cima alla lista sia quello di Marek Hamsik. De Laurentiis avrebbe dichiarato incedibile il giocatore slovacco, lanciando punture di spillo al club di via Turati. Ieri il presidente del consiglio e presidente del Milan, Silvio Berlusconi, nel comizio di chiusura di Lettieri (candidato sindaco a Napoli) ha detto che rinuncerà al suo acquisto: la folla è subito esplosa di gioia perché il 24enne centrocampista slovacco è un idolo per i tifosi. Chiuso tra Milan e Napoli il capitolo Hamsik? Staremo a vedere.

Galliani cerca alternative. L’ad rossonero è a caccia di alternative, nel caso che il tormentone Hamsik si chiudesse male per il Milan. Questa sera Galliani è a Wembley per la finale di Champions League tra Barcellona e Manchester United. Cercherà di unire l’utile al dilettevole per parlare con i dirigenti di Tottenhan e Arsenal. Negli Spurs gioca un certo Van der Vaart, che potrebbe trasformarsi nel nuovo obiettivo del mercato rossonero. Nelle file dell’Arsenal c’è il sogno Fabregas. Senza contare che Galliani potrebbe potrebbe fare un salto a Liverpool per sondare i Reds su Alberto Aquilani, sempre più nel mirino della società di Via Turati per la prossima stagione.

Cassano si, Cassano no. Il caso Cassano sembrava chiuso dopo l’incontro tra Galliani e il procuratore del giocatore barese Giuseppe Bozzo. Fermi tutti, Fantantonio resta a Milano (almeno fino a gennaio).  Nonostante le smentite, il forte centrocampista di Bari vecchia potrebbe cambiare maglia già in questa sessione di mercato. La concorrenza di Ibra, Pato,  Robinho e del rientrante Inzaghi è un serio ostacolo per ritagliarsi un ruolo da titolare. Prendono piede allora le condidature di Palermo e Fiorentina, dove il fantasista avrebbe un ruolo da protagonista che servirebbe a convincere il ct Prandelli a farne il faro della Nazionale azzurra.

Si riapre la pista Ganso? Se l’ex blucerchiato decidesse di salpare le ancore, serve una valida alternativa per rimpiazzarlo. Ecco allora rispuntare Paulo Henrique Ganso. Il brasiliano sembrava fino a qualche settimana fa sul punto di vestire la maglia del Milan, poi la trattativa si è raffredda tata. Con la cessione di cassano il trequartista del Santos rientra tra gli obiettivi del club di Via Turati. A due condizioni: che sia fisicamente a posto e che la Figc dia il via libera per il tesseramento del secondo extracomunitario. Il Milan ha già occupato quella casella con l’ingaggio di Taiwo.

Chi al posto di Pirlo? Galliani cerca anche uncentrocampista di spessore per sostituire Andrea Pirlo. I nomi si inseguono. Prima Montolivo (in rotta con la Fiorentina), poi Aquilani (vedi sopra), quindi anche Fabregas (vedi sempre sopra). Spunta anche Daniele De Rossi. Le possibilità che il giallorosso arrivi a Milano sono alte, ma la situazione è in una fase di stallo. La Roma non ha ancora un allenatore (Luis Enrique o Deschamps?). E’ tutto è fermo nella capitale, di mercato non si parla in attesa di Tom DiBenedetto e delle mosse che deciderà di fare. Per acquistare De Rossi ci vogliono circa 25 milioni di euro, una cifra da non sottovalutare.

Varie ed eventuali. Torna al Milan Oguchi Onyewu. Il difensore ha giocato in prestito nel Twente (solo 14 presenze per lui). Il club olandese ha comunicato che non intende riscattarlo. Il centrale difensivo, che ha 29 anni, difficilmente rimarrà a Milano. La società rossonera ha già ufficializzato l’arrivo di Philippe Mexes a parametro zero. Oltre al francese, potrebbe anche arrivare Davide Astori dal Cagliari (attulmente in comproprietà). Il ruolo è molto inflazionato. Intanto c’è da trovare una squadra a Didac Vilà: Massimo Allegri lo ha schierato soltanto una volta, a scudetto assegnato. Il 22enne difensore spagnolo, ha molte richieste. C’è l’Olympiakos che avrebbe offerto al Milan 1,5 milioni di euro. La società di via Turati ha respinto l’offerta, perché l’ex giocatore dell’Espanyol è costato 3 milioni di euro e in tempi di Fair Play Finanziario le minusvalenze sono deleterie (QUI i particolari). Infine Marek Jankulovski, in scadenza di contratto, tornerà a casa.

Lui. Bel – www.calciopress.net

 

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film