Connect with us
Avatar

Pubblicato

il

(Calciopress – Lui. Bel.) L’Inter deve sciogliere alcuni nodi (QUI i particolari). Chi verrà messo in lista di sbarco tra i “magnifici cinque” di Moratti (QUI i particolari) e tra gli altri della vecchia guardia un po’ demotivata? Si tratta anche di ringiovanire i ranghi (QUI i particolari), mantenendo la dimensione europea che la partecipazione del club alla Champions impone. In questa ottica procede la volontà di Moratti di portare a casa il talento dell’Udinese Sanchez. Come pure altri giovani di grande qualità al suo livello (Ilicic). Andiamo per ordine.

L’Inter fa rotta su Sanchez. Moratti cerca forze fresche e giovani per dare una sferzata di gioventù alla squadra. Il calciomercato interista dovrà anche abbassare l’età media della squadra, grazie all’innesto di giovani talenti di qualità. In pole position c’è Alexis Sanchez, fuoriclasse cileno in forza all’Udinese. Nino Maravilla èha detto che gli piacerebbe rimanere in Italia: “Ho parlato del mio futuro con la dirigenza. All’Udinese sono felice, ma resto una persona ambiziosa. Leggo i giornali e sono contento di vedere il mio nome accostato a tanti grandi club. Tutto dipende dalla mia società, da quello che vogliono e dalle offerte che arrivano. Mi sento pronto per affrontare grandi sfide, lavoro per diventare un top player e per vincere trofei: in Italia, però, più che in altri posti”. Un messaggio in codice lanciato a Moratti?

E anche su Ilicic. Altro giovane talento finito sul taccuino di Marco Branca è Ilicic, sloveno scoperto da Maurizio Zamparini. Il patron rosanero alza muri che l’agente del giocatore abbassa: “Non ho avuto contatti con il club nerazzurro, ma sono certo che il mio assistito sia un calciatore da Inter e che nella squadra di Leonardo possa stare benissimo. Io sono in Italia e venerdì mi vedrò con il Palermo per allungare fino al 2016 e adeguare il contratto di Ilicic. Inoltre verrà inserita una clausola rescissoria attorno ai 20 milioni di euro”. Più chiaro di così si muore.

Pandev sì, Pandev no. L’opaca stagione del giocatore macedone fa pensare che la sua avventura in nerazzurro sia alla fine, anche se richieste specifiche nei suoi confronti al moneto non ci sono. Il suo agente, Carlo Pallavicino, si sforza di dimostrare che è vero il contrario: “Ad oggi, come più in là nel tempo, il futuro di Goran Pandev è all’Inter.L’epilogo di questa stagione ha portato comunque una grande soddisfazione, dato che negli ultimi 15 mesi Goran ha avuto la fortuna di alzare 6 trofei al cielo e c’è quindi desiderio di continuare a farlo con la maglia nerazzurra. Non mi è giunta assolutamente nessuna offerta”.

Thiago Motta saluta la maglia nerazzurra? Anche su Thiago Motta crescono le voci che lo vogliono via dall’Inter. Si farebbero pressanti in proposito le richieste dello Zenit di Spalletti. Anche in questo caso si accende il semaforo rosso del procuratore Dario Canovi: “E’ possibile che ci sia stata una proposta per comprare il suo cartellino ma a me non è arrivata nessuna telefonata dalla Russia. La volontà di Thiago è quello di prolungare il contratto con l’Inter e rimanere lì perchè è un grande club. Se c’è stata un’offerta dello Zenit per Thiago Motta è stata fatta all’Inter ma io non so niente. Sapevo che a Spalletti piace Motta e che l’aveva inseguito quando il tecnico toscano era sulla panchina della Roma”.

Maicon verso il Besiktas? La squadra turca del Besiktas sembra interessata a Maicon. Il club sarebbe disposto a versare fino a 18 milioni di euro e chiudere rapidamente la trattativa. L’entourage del giocatore si mostra al momento poco interessato e glissa.

Mariga piace al Napoli? Nel mirino del Napoli, con de Laurentiis scottato dalla vicenda Inler, sarebbe entrato McDonald Mariga è entrato. Il centrocampista keniano avrebbe deciso di cambiare aria. Si parla di contatti, telefonici tra il ds azzurro Bigon e il dt interista Branca. Il giocatore piace anche in Premier League. Su di lui ci sarebbero Aston Villa, Tottenham e Sunderland.

In ponte uno scambio De Rossi-Thiago Motta? Non è una novità che a Moratti piacerebbe portare Daniele De Rossi in maglia nerazzurra. La trattativa per il centrocampista, tra l’Inter e la Roma, si fa sempre più stringente. Si parla di un possibile scambio a centrocampo tra Thiago Motta e De Rossi. Per portare De Rossi a Milano, versante nerazzurro, l’interista verrebbe ceduto ai giallorossi con un conguaglio di 20 milioni. Il procuratore Dario Canovi, che fa orecchie da mercante sullo Zenit, dice che il suo assistito sarebbe felice di giocare nella Capitale.

Anche Julio Cesar verso la Roma? Secondo Sky Sport 24 si registrerebbe un forte interessamento della Roma per Julio Cesar. Il portiere brasiliano sembrava destinato a volare in Premier League, ma i giallorossi lo seguono con grande attenzione. Il fatto è che la Roma ha un bisogno quasi disperato di un estremo difensore vero, dopo l’annata disastrosa dei suoi tre portieri (Julio Sergio, Doni e Lobont) messi tutti in lista di sbarco.

Cammino inverso per Vucinic? La Roma, in questi vorticosi scambi con il club di Moratti, è pronta a mettere sul piatto Mirko Vucinic, che sarebbe pronto a percorrere il cammino inverso a quello di Motta e Julio Cesar. L’attaccante montenegrino, classe 83′, sembra stanco dell’avventura a Roma e starebbe spingendo per approdare in un club come l’Inter che lo ha sempre tenuto in considerazione.

Lui. Bel – www.calciopress.net

 

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film