Connect with us
Avatar

Pubblicato

il

(Calciopress-Stefano Cordeschi) Inizia praticamente oggi il mercato della Roma. Walter Sabatini sta portando in Italia il nuovo tecnico. Alla fine sarà proprio l’ex blaugrana, Luis Enrique il prescelto per la guida tecnica della squadra giallorossa. Ma questo, i tifosi della Roma, ormai lo avevano intuito da tempo, fornendo, come solito, una spaccatura dei pro e dei contro, alle capacità del nuovo tecnico. A tenere banco però ci sono altre situazioni, che riguardano in particolar modo l’arrivo di alcuni giocatori.

Questione Lamela: sul giocatore c’è il forte interesse del Napoli, e non solo. Ma le indiscrezioni che giungono dalla capitale, parlano di un accordo importante da parte del Ds Sabatini che, condizionale obbligatorio, avrebbe ricevuto il benestare del padre del giocatore, per un contratto di cinque anni. Una sorta di diritto di prelazione, rispetto alle altre squadre interessate al talento del River Plate.

Sogno Julio Cesar: Che la Roma abbia dato come prioritario l’acquisto di un portiere, capace di dare qualità e tranquillità ad un reparto, quello difensivo, che troppo spesso si è trovato a fare i conti con un estremo difensore indeciso. L’ultima indiscrezione ha portato sulle tracce del portierone interista, Julio Cesar, che dovrebbe fare spazio alla data di nascita di Viviano. Ipotesi suggestiva quanto assai improbabile, visto anche l’ingaggio del portiere brasiliano che, al momento, appare inarrivabile per i giallorossi. Ma potrebbe trattarsi del solito depistaggio degli operatori di mercato, visto che la Roma sarebbe interessata al portiere rossonero, Amelia.

Ruoli societari, chi va e chi viene: Alla Roma c’è anche da stabilizzare la posizione e i ruoli di alcuni dirigenti. Sabatini aveva chiesto poteri e puntualmente questi sono arrivati. Questo fa si che altri ruoli si trovino in esubero. Alla fine però, Pradè dovrebbe restare in organico, visti i rapporti con Baldini, prossimo Direttore generale giallorosso. Chi invece dovrebbe fare le valigie è Montali, sebbene lo stesso potrebbe restare nel Consiglio di Amministrazione e, comunque, resterà a libro paga della società sino al 2012. Da definire inoltre, la posizione di Bruno Conti, anch’egli sotto contratto sino al 2013, che potrebbe vedersi dirottato in altri ruoli.


Stefano Cordeschi – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film