Connect with us
Avatar

Pubblicato

il

(Calciopress – Stefano Cordeschi) I tifosi viola sono delusi (QUI i particolari). Passano da una delusione all’altra. Vedono a rischio scippo i migliori di una rosa che, con Prandelli in panchina, ha saputo fare scintille. Via questo, via quello (QUI i particolari). Chi sarebbe in odore di riconferma, come Montolivo, si dichiara fuori. Si attendono nuove da Andrea Della Valle. Il patron, anche a nome del fratello Diego, dovrebbe definire i nuovi obiettivi del club gigliato. Soprattutto si aspettano, dal calciomercato, notizie che sollevino un po’ il morale. Qualcosa si potrebbe muovere, ridando slancio al popolo viola. Vediamo cosa.

Cassano in dirittura d’arrivo? La scossa l’ha data Cesare Prandelli. Il ct ex viola, concentrato a Coverciano con il gruppo azzurro per preparare Italia-Estonia, ha detto senza mezzi termini che chi non gioca nel suo club non gioca nemmeno in Nazionale. Parole dirette in particolare a Cassano e Balotelli. Mentre l’ex interista del Cty ha lasciato il raduno per un problema al ginocchio, facendo cadere il monito prandelliano nel vuoto, Fantantonio ha raccolto al volo l’appello del suo mentore. Avrebbe chiamato il suo procuratore Bozzo chiedendogli di fare rotta verso la Fiorentina. A Gilardino (che ha il suo stesso procuratore) avrebbe chiesto di non muoversi da Firenze, perchè lui è in grado di garantirgli un bottino di venti reti il prossimo anno. Si sa che con Cassano in campo, purchè tonico e motivato, i centravanti vanno a nozze. Si segnalano contatti tra Bozzo e l’ad viola Mnecucci. Staremo a vedere.

Verso uno scambio con Mutu? In casa viola l’idea vincente per portare Cassano a Firenze sarebbe quella di proporre uno scambio con Adrian Mutu. I due hanno un ingaggio simile, anche se Cassano per venire alla corte di Mihajlovic (nella foto) dovrebbe limarlo un po’. Il fuoriclasse romeno serve alla causa di un Milan a dimensione europea (QUI i particolari), perché il suo talento è fuori discussione. A questo punto, con un conguaglio di 10-12 milioni a favore di Galliani, la Fiorentina porterebbe in maglia viola un giocatore in grado di risollevare il morale dei depressi tifosi.

Il tridente delle meraviglie. Se l’affare Cassano andasse in porto e Gilardino si decidesse a restare in viola, Mihajlovic avrebbe risolto il problema del tridente offensivo nel 4-3-3 che ha in mente di schierare il prossimo anno. Fantantonio e Jovetic ai lati, con Gilardino al centro, sarebbero in grado di garantire giocate più che interessanti. In grado comunque di rialzare i toni del tifo in un Franchi semivuoto nella stagione scorsa.   Senza contare la presenza del talentuoso Lihaijc, pronto a fare la sua parte in caso di chiamata

Un centrocampo da rifare. A quel punto ci sarebbe parecchio da lavorare sul centrocampo a tre, che opererebbe a sostegno del tridente. Con le partenze di Montolivo, Donadel, Santana, Marchionni e compagnia cantando il reparto è sguarnito. L’unico punto fermo è il prode Behrami, nuovo idolo dei tifosi per la spavalderia che mostra in campo. A meno che non si decida di trattenere Vargas, uno che in campo sa fare la differenza eccome. La palla passa a Corvino, che dovrà attivarsi in questa direzione.

Stefano Cordeschi – www.calciopress.net

 

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film