Connect with us
Avatar

Pubblicato

il

(Calciopress – Lui. Bel.) Master in Organizzazione dello Sport e dello Spettacolo Sportivo alla carriera. Lo ha conferito ieri ad Adriano Galliani l’Università di Parma.

L’ad del Milan ha illustrato agli studenti i problemi del sistema calcio in Italia. Non ci sono stadi di proprietà. C’è un regime fiscale sfavorevole sfavorevole rispetto alla Spagna.

“Ecco perché Cristiano Ronaldo è irraggiungibile: il suo stipendio lordo, che per noi è di 20 milioni di euro, in Spagna si aggira attorno ai 13”, conclude. Galliani ha affrontato anche il tema del Fair Play Finanziario, un argomento caldo in tempi di calciomercato.

Già che c’era, Galliani non si è fatto pregare per dare qualche notizia sulla scelta della mezzala sinistra (QUI i particolari). Secondo lui resta il solo obiettivo della campagna acquisti del club di via Turati. Ma Milan si muove in molte altre direzioni.

Hamsik no. La mezzala sinistra non sarà Hamsik. Il centrocampista slovacco del club azzurro di De Laurentiis non è un obiettivo dei rossoneri. Parole di Galliani: ”Con il Napoli teoricamente potremmo discutere, ma Hamsik non lo trattiamo e non lo tratteremo”.

Pastore e Aquilani nemmeno. Adriano Galliani boccia anche l’idea Pastore, centrocampista argentino del Palermo inseguito da molti club europei. Anche “El Flaco”, per il quale Zamparini sta rifiutando un’offerta  dietro l’altra (l’ultima del Chelsea: 50 milioni di euro) facendone lievitare il prezzo, non rientra nei piani milanisti: “È un trequartista, noi cerchiamo una mezz’ala sinistra”. Chiusura netta anche nei confronti di Aquilani, che la Juventus deve decidere se riscattare o no dal Liverpool: “Mai pensato a lui”.

Con Witsel come la mettiamo? Secca battuta di Galliani: “Witsel dello Standard Liegi? E’ un discreto giocatore, ma è presto per parlare di queste cose”.

Chi sarà allora la mezzala? A questo punto Galliani si lascia andare a una delle sue solite battute, che dicono tutto e niente: “Ha gli occhi cerulei!”. Se così fosse l’indiziato numero uno sarebbe Bale del Tottenham.

Messaggio per Cassano. Una battuta per Cassano, preoccupato di perdere il posto in nazionale (QUI i particolari). Un messaggio inequivocabile: «Il Milan è una grande squadra e ha bisogno di quattro grandi attaccanti. Antonio deve lavorare e impegnarsi a convincere Allegri a farlo giocare. Comunque nessuno mi ha chiesto di essere trasferito”. In realtà crescono i rumors che indicano un suo passaggio alla Fiorentina (QUI i particolari), magari in cambio di Mutu.

Ganso? Non per ora. Il Milan è di nuovo a caccia di Paulo Henrique Ganso? Il talento del Santos (classe 89) potrebbe rientrare nei piani rossoneri. Gli unici due ostacoli sono la norma sugli extracomunitari e alcuni dubbi legati all’integrità fisica del giocatore. Se venissero superati il brasiliano potrebbe essere il grande colpo del Milan non ora, ma nel mercato invernale.

Gattuso resta. “Ringhio” Gattuso, pur allettato dalla faraonica offerta del Daghestan, ha deciso di rifiutarla e di restare definitivamente in rossonero.

A proposito di Taiwo. Uno dei primi rinforzi del Milan, con il giallorossso Mexes, è Taiwo (giunto a paramentro zero dal Marsiglia). Una sclta spiegata dallo stesso giocatore: “Non volevo firmare per altri tre an­ni a Marsiglia, il salario non era conveniente. Sono stato a lungo all’Olympique e ho visto arrivare tanti giocatori che guadagnavano più di me. Spero che l’Om trovi un esterno sinistro che possa fare bene come Taiwo!”.

Thiago Silva vs Barcellona? No grazie. Secondo il quotidiano spagnolo Marca, Thiago Silva sarebbe nel mirino del club catalano. Guardiola deve fare i conti con le condizioni fisiche di Puyol (alle prese con un problema al ginocchio) e la partenza di Gaby Milito. Il centrale brasiliano potrebbe essere l’uomo adatrto da affiancare a Piquè per la sua difesa. Pronta la smentita da parte di Paulo Tonietto, agente di Thiago Silva che dichiara “senza ombra di dubbio il giocatore rimarrà in rossonero”.

Lui. Bel. – www.calciopress.net

 

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film