Connect with us
Avatar

Pubblicato

il

(Calciopress – Lui. Bel.) Il Milan è alla ricerca di una mezzala sinistra fin dall’inizio del calciomercato. Tanto è vero che Galliani dice che questa sarà la sola operazione importante del club nella finestra estiva (QUI i particolari). Le trattative proseguono più o meno stancamente. Gli identikit si susseguono senza soste (QUI i particolari). L’obiettivo primario, anche se l’ad rossonero nega, rimane sempre Hamsik, lo slovacco del Napoli (QUI i particolari). In realtà le operazioni di mercato non si possono certo fermare qui. Il Milan dovrebbe sostituire un certo Pirlo, finito alla Juventus. Pare che in questo ruolo Allegri farà alternare Van Bommel e Ambrosini (ma forse non sarà la stessa cosa). Senza contare che manca all’appello un sostanzioso gruppo di giovani talenti per abbassare l’età media della rosa e preparare il terreno al 2012 (quando scadranno ben 11 contratti). Infine c’è da cercare il vice-Ibrahimovic, per dare alla squadra quella dimensione europea che occorre per affrontare a testa alta la Champions (QUI i particolari).

Tutte le strade portano ad Hamsik. Galliani non ha fretta. C’è ancora tanto tempo per portare a casa la mezzala sin istra di cui si parla da settimane. Indizi e identikit si sprecano, ma sul nome resta sempre una fitta coltre di mistero. Lo conferma il tecnico Massimiliano Allegri (nella foto): “Galliani ha pienamente ragione quando ricorda che c’è tempo fino al 31 agosto. Basti pensare che Ibra lo scorso anno è arrivato il 27 agosto. Boateng e Robinho anche dopo”. Al di là dei depistaggi disseminati dall’ad rossonero il nome in cima alla lista resta sempre il solito, cioè quello di Marek Hamsik. Molti elementi frenano la trattativa. Il prezzo esoso del cartellino (30 milioni di euro). Il fatto che De Laurentiis lo ha dichiarato incedibile, al pari degli altri due gioielli Cavani e Lavezzi (QUI i particolari). Non ultima, la circostanza che Hamsik a Napoli è un idolo, ci vive bene e farà pure la Champions. Ma, come dice Allegri, il calciomercato finisce il 31 agosto.

Le alternative praticabili. I nomi sono anche qui più o meno gli stessi. Si rincorrono quelli di Witsel, Ganso e Bale (che il Tottenham ha dichiarato incebile). Paulo Henrique Ganso era stato momentaneamente accantonato per via di un infortunio, Sembra però che per il 22enne giocatore brasiliano sia solo questione di tempo. L’altro problema è il prezzo del cartellino. Il Santos vuole una montagna di soldi per la sua cessione. Infine è extracomunitario: finché non sarà aumentato il limite, Galliani ha qualche difficoltà a entrare nel vivo della trattativa. Il mirino potrebbe spostarsi su Axel Witsel. Il giocatore belga ha la stessa età di Ganso e occupa in campo una posizione simile. Lo Standard Liegi (il suo contratto scade fra due anni) chiede una cifra di poco superiore ai 10 milioni di euro. Il giocatore è stato seguito anche da Fiorentina e Napoli. Su di lui ci sarebbe anche il Liverpool.

Chi sarà il vice-Ibrahimovic? Il tabloid inglese Mirror insiste nello scrivere che l’obiettivo numero uno del Milan in Peremier League è l’attaccante ivoriano del Chelsea Didier Drogba. L’offerta rossonera sarebbe di 10 milioni di sterline per il cartellino, più un contratto biennale al calciatore. Sempre la setssa fonte parla invece di una pista che porterebbe il club rossonero verso l’attaccante togolese del Manchester City Adebayor, vecchio pallino di Galliani. E se invece il prescelto fosse Amauri della Juventus, che ha chiuso in crerscendo nel Parma?

Lui. Bel. – www.calciopress.net

 

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film