Connect with us
Avatar

Pubblicato

il

(Calciopress – Redazioneweb) Ci sono volute dieci reti e due pareggi al cardiopalmo per decidere i nomi delle finaliste dei Play Off per la promozione in serie A. Alla fine la sorte sceglie Novara e Padova. Azzurri e biancoscudati si giocheranno la finale dei playoff di serie B. Al Piola finisce 2-2 tra i piemontesi e la Reggina (andata 0-0). Il Varese non riesce a battere la formazione di Dal Canto al termine in una gara finita 3-3 (andata 1-0 per il Padova). Due pareggi che condannano le ambizioni di Reggina e Varese, rilanciando quelle di Novara e Padova.

NOVARA-REGGINA 2-2. I padroni di casa sono ancora sotto di un gol a un quarto d’ora dalla fine. Il sogno promozione, nell’anno della risalita dalla Prima Divisione di Lega Pro, sembra sfumato. Poi gli azzurri riescono a rimettere in piedi la partita, approfittando di una fatale disattenzione difensiva dei granata e sfruttando il vantaggio dell’uomo in più. Al 7’ Novara in vantaggio con  Bertani, pronto a girare di testa un bel cross da destra di Marianini. Al 32’ la Reggina trova il pari con Bonazzoli, che raccoglie di testa un cross dalla sinistra di Rizzato. Si va al riposo sull’1-1, un risultato che premia gli azzurri di Tesser.  Alla mezzora del secondo tempo una ripartenza dei calabresi mette in condizione Bonazzoli di avventarsi su una respinta corta della difesa: destro preciso dal limite e 1-2 per la Reggina. I granata insistono. Prima Adejo e poi Rizzato sembrano in grado di chiudere la partita per la squadra di Atzori. Uno splendido tiro al volo di Rigoni regala però al Novara il gol del 2-2 che significa la finale. Straborda l’entusiasmo dei diecimila del Piola.

VARESE-PADOVA 3-3. Il Varese di mister Sannino, matricola del torneo cadetto come il Novara impegnato nell’altra semifinale, non riesce nell’impresa. Ce la fa il Padova di Dal Canto, tecnico che dalla Primavera il presidente Cestaro ha deciso di lanciare alla guida della prima squadra e artefice di una rimonta eccezionale (i biancoscudati sono imbattuti da 13 partite, con 8 vittorie e 5 pareggi). La sequenza delle reti occupa tutta la cronaca. Vantaggio del Varese all’11’. Su una punizione battuta da Nadarevic e respinta dal portiere ospite,  Pisano si trova sulla ribattuta di Cano e lo infila. Quattro minuti più tardi arriva il raddoppio. Su cross di Frara, Neto Pereira approfitta di una sponda di Nadarevic e segna il gol del 2-0. Al 20’ El Shaarawy accorcia le distanze per i biancoscudati, riaprendo la partita. Al 24’ Neto Pereira si fa male e lascia al posto al giovane De Luca. Il primo tempo finisce sul 2-1 per i biancorossi. Al 2’ della ripresa il Padova trova subito il pareggio. Una punizione di Renzetti trova Legati pronto alla ribattuta del 2-2. Il Varese non demorde e torna in vantaggio al 21’con De Luca, bravo a raccogliere il suggerimento di un ispirato Nadarevic. Al 27’ El Shaarawy approfitta di una dormita della difesa e centra la rete del 3-3. Per i suoi significa l’accesso alla finale per la A con il Novara.

Redazioneweb – www.calciopress.net

 

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film