Connect with us
Avatar

Pubblicato

il

(Calciopress-Stefano Cordeschi) Ore decisive alla Roma per il “si” di Luis Enrique. Il tecnico spagnolo sta valutando alcune opzioni, una delle quali, i cinque nomi da portare con se alla Roma. Il Ds Sabatini ha però fretta di concludere, dando una sorta di ultimatum al tecnico che, nelle successive quarantotto ore, dovrà dare il suo assenso o meno al trasferimento. Sistemare definitivamente la questione allenatore è di fondamentale importanza per Sabatini, visto che dal nuovo allenatore dovranno partire le maggiori indicazioni per la campagna di rafforzamento.

ZEMAN E I GIOVANI:  Il tecnico boemo, da sempre nei cuori dei tifosi giallorossi, ha lasciato definitivamente il Foggia per divergenze verso i programmi del presidente Casillo. Al nome dell’indimenticato tecnico è stato accostato il settore giovanile della Roma. In particolare si parla di Zeman per la formazione Primavera, attualmente nelle mani di Alberto De Rossi e, fresca semifinalista nel campionato Primavera. Un ritorno assai gradito al popolo giallorosso ma, che al momento, resta solamente un pourparler.

AMAURI-VUCINIC: In attesa della risposta definitiva di Luis Enrique, il Ds Sabatini sta sondando il terreno per porre in campo uno scambio tra Roma e Juventus. Sul piatto della bilancia due attaccanti. Si tratta di Mirko Vucinic, che potrebbe approdare alla corte di Conte. Alla Juventus il giocatore piace e, in quella zona del campo, i bianconeri stanno cercando alternative valide. La società bianconera pone come contropartita l’attaccante centrale Amauri, in questa stagione in prestito al Parma dove ha contribuito in maniera sostanziale a salvare i gialloblu.

DONI & COMPANY: Da risolvere con urgenza alla Roma è la questione legata al portiere. Doni è sempre più vicino al Livepool. Sebbene i primi contatti non abbiano portato ai risultati sperati, si spera che i prossimi possano essere quelli definitivi. In linea di massima l’accordo ci sarebbe, così come la volontà del calciatore a trasferirsi. Ci sarebbe da limare sull’ingaggio. Doni, attualmente, ha un ingaggio di due milioni di euro a stagione, cifra che il Liverpool vorrebbe ridimensionare. Alla fine l’accordo si farà, visti anche i rapporti che intercorrono tra la società londinese e il neo presidente giallorosso DiBenedetto.  Sul piede di partenza appare anche Julio Sergio. Il portiere brasiliano ha ricevuto alcune offerte in Italia e Spagna. A spuntarla alla fine potrebbe essere il Siena del presidente Mezzaroma.

VIVIANO SI-STORARI NO-AMELIA FORSE: Con Doni e Julio Sergio in partenza, la Roma sta cercando di portare in giallorosso un numero uno, capace di dare sicurezza al reparto arretrato. In tal senso non è mai tramontata l’ipotesi di portare a Roma, Marco Amelia, attualmente al Milan, romano e tifoso giallorosso. L’altro romano e romanista, Marco Storari, resterà alla Juventus. La squadra di Conte infatti, oltre al numero uno Buffon, vuole trovarsi a disposizione un sostituto capace, se non di essere alla pari di Buffon, comunque di garantire sicurezza. Ed in questo, Storari ha dato grande dimostrazione di affidabilità. Alla fine quindi le attenzioni sono passate al portiere del Bologna, Emiliano Viviano. Il portiere di Fiesole è seguito anche da altri club che stanno cercando di sistemare il proprio reparto arretrato. Per la Roma si tratta dei primi passi verso una trattativa difficile, ma non impossibile.

Stefano Cordeschi – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film