Connect with us
Avatar

Pubblicato

il

(Calciopress-Redazioneweb) L’Italia ritrova questa sera il suo passato. Il nuovo, rappresentato da Prandelli, e il trascorso Azzurro, che prende i connotati di Giovanni Trapattoni. La sua Irlanda proverà a rovinare la festa agli azzurri, alla ricerca di una sua ben definita identità. Cesare Prandelli, infatti, sta lavorando molto per inculcare ai propri giocatori, quelle che sono le convinzioni tecniche dell’allenatore. Un test sicuramente probante per la truppa azzurra, questa sera a Liegi, sebbene lo stesso Prandelli sia già con la mente ai test più significativi con nazionali di maggiore ranking.

Ci sono alcune novità in formazione, rispetto all’ultima vittoriosa uscita degli azzurri. Resta però lo stesso schieramento tattico, quel 4-3-1-2, che buoni riscontri sta dando al tecnico. Quindi veniamo a quella che sarà l’Italia di questa sera. Viviano tra i pali, difesa a quattro, con Cassani e Criscito sugli esterni, supportati al centro da Chiellini e Gamberini. I tre di centrocampo saranno, Nocerino, Pirlo e Marchisio. Montolivo farà da trequartista, mentre le bocche da fuoco azzurre saranno rappresentate da Rossi e Pazzini.

Probabili formazioni:

ITALIA (4-3-1-2): Viviano; Cassani, Gamberini, Chiellini, Criscito; Nocerino, Pirlo, Marchisio; Montolivo; Pazzini, Rossi. A disp.: Buffon, Maggio, Balzaretti, Ogbonna, Ranocchia, Palombo, Giovinco, Cassano, Gilardino, Matri, Sirigu. All.: Prandelli.

IRLANDA (4-4-2): Forde; Mc Shane, St. Ledger, O’Dea, Ward; Coleman, Foley, Andrews, Lawrence; Long, Cox. A disp.: Murphy, Delaney, Kelly, Whelan, Treacy, Hunt, Keogh. All.: Trapattoni.

Redazioneweb – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film