Connect with us
Avatar

Pubblicato

il

(Calciopress – Lui. Bel.) L’abbiamo scritto ieri (QUI i particolari). Lo ribadiamo oggi. Moratti ha tutta l’intenzione di rimanere dentro i paletti fissati dal Fair Play Finanziario della Uefa di monsieur Platini (QUI i particolari). Lo aveva detto in tempi non sospetti. Lo conferma con le condotte di oggi. Prima di comprare, bisogna dunque vendere almeno un paio di pezzi pregiati (“un euro speso per ogni euro incassato”, QUI i particolari). Forse anche i “magnifici cinque” non sono più intoccabili come si pensava (QUI i particolari).

L’Inter tiene le orecchie tese. Aspetta segnali dalla ricca Premier League inglese. Come anche dall’altrettanto ben messa Liga spagnola. Moratti vuole vedersi arrivare in cassa almeno 55 milioni di euro. Poi ne vedremo delle belle. La sua intenzione di portare a casa Sanchez o in alternativa “Pepito” Rossi è tutt’altro che svanita. Intanto spuntano anche i nomi di Hamsik e Pastore. Vediamo di capire da dove potrebbe arrivare il tesoretto che aprirebbe all’Inter nuove piste da battere.

Sneijder verso la Premier? Da un lato Wesley Snejider magnifica l’Inter e la città di Milano. In un’intervista rilasciata a The Sports Editions, dice: “All’Inter è come stare in famiglia: ci sono tutte le condizioni per puntare in alto. Milano è meravigliosa, pittoresca, regna l’eleganza, la amo. Al momento sono felicissimo qui e  non vedo perchè dovrei andarmene”.  Dall’altro il suo agente, Soren Lerby, mette in agenda per la prossima settimana due appuntamenti con il Chelsea (il magnate Abramovich vuole fare un regalo di benvenuto a Hiddink) e con il Manchester United (Ferguson lo cerca per sostituire Scholes e aiutare Rooney). Lerby vuole sapere le reali intenzioni dei due club inglesi. Se davvero si tratta sulla base di 35-40 milioni di euro (questa la cifra che a quanto sembra potrebbe ballare), con contratti all’altezza, la cessione dell’olandese potrebbe diventare più di una semplice ipotesi.

Maicon verso la Liga? Come abbiamo anticipato ieri, il difensore Maicon potrebbe trasferirsi al Real Madrid, Il brasiliano già lo scorso anno voleva andarsene alla corte di Mourinho. Lo Special One preme in questa direzione. Ne ha parlato anche con il suo collega interista Leonardo. Una soluzione che gli consentirebbe di spostare Sergio Ramos al centro, modificando lo scacchiere difensivo dei blancos. Quest’anno potrebbe essere quello buono per Maicon per fare rotta verso Madrid, dopo una stagione al di sotto delle aspettative. L’affare si potrebbe chiudere per una cifra intorno ai 20 milioni di euro. Aggiunti ai 35 di Sneijder farebbero 55 milioni. Branca spera di chiudere la trattativa al più presto, per poi lanciarsi con decisione sulle operazioni in entrata.

Irrompe Hamsik. Moratti rompe gli indugi. In attesa di chiudere le operazioni con Premier e Liga, presenta una proposta concreta al Napoli per Marek Hamsik. Un’entrata a gamba tesa che potrebbe scompaginare i piani di Galliani (QUI i particolari) e De Laurentiis (QUI i particolari). Si parla di un’offerta sovrapponibile a quella presentata all’Udinese per Alexis Sanchez (verso il quale la passione di Moratti non si è certo appannata: la pista continua a essere molto battuta, QUI i particolari). I cartellini di Obi, Mariga e Santon più un conguaglio di circa 15 milioni di euro. De Laurentiis, intervenendo sulla questione, è rimasto fermo sulle sue posizioni: “Io per Hamsik, al di là delle sue qualità di calciatore,che sono immense, nutro una passione paterna, nutro veramente un affetto genuino perchè infondo è una persona talmente perbene, talmente unica e diversa che ha tutto il mio affetto e la mia considerazione e desidero non perderlo».

Irrompe anche Pastore. In attesa di definire le questioni in ballo con Sanchez e quella nuova apertasi con Hamsik, Moratti continua il pressing su Zamparini per “El Flaco” Pastore. Da Palermo il patron del club rosanero manda segnali di fumo: “Dalle voci che mi arrivano dal suo procuratore, ritengo sempre più probabile che Pastore possa partire. Diciamo che noi abbiamo pensato anche a una squadra senza di lui”. Un’apertura del numero uno dei siiciliani che si prepara a perdere il talento argentino. In questo caso, per le sue capacità finanziarie e il parco di giocatori da cui pescare per le contropartite tecniche, l’Inter è in prima fila.

Spuntano due nomi nuovi. Il primo, per il centrocampo, potrebbe essere quello del portoghese del Liverpool Raul Meireles (classe 1983, contratto triennale). Si tratta di un giocatore in grado di coprire più posizioni nel reparto centrale. Meireles, acquistato in estate dal Porto per oltre 10 milioni di sterline, potrebbe lasciare i Reds per una cifra intorno agli 11 milioni di euro. Si vocifera anche di un interesse per Essien del Chlesea. Un’ipotesi che potrebbe tornare utile nella trattativa per Sneijder.

Lui. Bel. – www.calciopress.net

 

 

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film