Connect with us
Avatar

Pubblicato

il

(Calciopress – St. Ant.) De Laurentiis sembra aver respinto gli assalti ai magnifici tre. Le voci su Cavani, Hamsik e Lavezzi hanno subito un significativo stop (QUI i particolari). L’intenzione del Napoli è mettere a disposizione di Mazzarri una squadra della quale facciano parte anche molti giovani capaci di coprire più ruoli (QUI i particolari). Ci sono da coprire alcuni vuoti a centrocampo, quelli lasciati liberi da Pazienza e verisimilmente da Gargano. E’ sempre aperta la caccia al vice-Cavani  (QUI i particolari). Nel mirino di De Laurentiis non solo giovani talenti, ma anche giocatori navigati da utilizzare in chiave Champions. In questa ottica il Napoli si prepara a chiudere i suoi primi quattro colpi del mercato estivo.

De Laurentiis piazza quattro colpi? Il ds Bigon è a Milano. La sua intenzione è quella di chiudere nelle prossime ore gli accordi con Criscito (difensore del Genoa e della Nazionale di Prandelli) e con Donadel (giocatore tutto cuore svincolato dalla Fiorentina, valida alternativa per la mediana azzurra). Nel frattempo – dopo Federico Fernandez, già ufficializzato durante il mercato di riparazione – la società partenopea è praticamente ad un passo dall’arrivo di Mario Alberto Santana, esterno argentino che arriverebbe a parametro zero dalla squadra viola. Al giocatore, svincolato, è stato offerto un triennale. Il suo agente, Marco Piccioli, intervenendo a Goal.com ha però esclamato: «Abbiamo raggiunto l’accordo con il Napoli per un contratto di tre anni, ma prima di formalizzarlo il club partenopeo deve piazzare Sosa. Il ragazzo è entusiasta della destinazione, ritrova tanti suoi connazionali e il fatto di disputare la Champions League è la ciliegina sulla torta. La sua priorità era rimanere in Italia e l’interessamento di una società come il Napoli è stato uno stimolo in più per non lasciare il nostro paese. L’interesse del Napoli parte da lontano e risale al mese di gennaio”. Per ufficializzarne l’ingaggio, è dunque necessario vendere prima Sosa (su di lui ci sarebbe il Panathinaikos).

Trattativa per Banega?
Nell’ottica del ringiovanimento della rosa si muove la trattativa per Ever Banega, regista del Valencia. Il centrocampista,  già nel mirino dell’Inter, è un vecchio pallino della società di De Laurentis E’ stato già seguito e trattato durante la scorsa campagna di rafforzamento estivo. Il club spagnolo lo valuta 15 milioni. Il Napoli propone un prestito oneroso (5 milioni) con diritto di riscatto (fissato a 8 milioni), più  un contratto da 2 milioni a stagione per il giocatore argentino. Pronta la smentita del direttore sportivo del Valencia, Braulio Vazquez. Intervenuto a Radio Crc ha dichiarato: “Non c’è il Napoli tra le squadre italiane che mi hanno chiesto Banega. Dovesse arrivare un’offerta, 10 o 15milioni sono pochi per un giocatore importante come lui. In più, dopo la Coppa America, il giocatore avrà una valutazione più importante rispetto a questo momento per cui si rivaluterà il calciatore”.

Rotta su Vidal. Va detto che Ever Banega è solo l’alternativa rispetto ad Arturo Vidal, 24enne centrocampista del Bayer Leverkusen di nazionalità cilena. Le possibilità che Bigon. Il calciatore gradisce restare in Bundesliga, precisamente al Bayern Monaco, come ha dichiarato a Bild: “C’è stata un’offerta ufficiale da parte del club bavarese. Finora erano solo chiacchiere, ora c’è stata una mossa concreta. Voglio andare lì: è uno dei migliori club al mondo, c’è il mio vecchio allenatore Heynckes”.

Tentazioni argentine? Dopo la Roma di Baldini e Sabatini, ci sarebbe anche il Napoli sul talento del Velez, Alvarez. Sabatini deve già guardarsi dal ritorno di De Laurenttis e Bigon per Erik Lamela., Ma anche per Ricardo Alvarez, classe 1988, il club partenopeo si sta facendo sotto. Bisogna capire se i due club vogliono portarli a casa tutti e due, oppure se si accontentano di prenderne uno per ciascuno.

Idea Verratti? Per chiudere il cerchio,e sempre nell’ambito del ringiovanimento della rosa, si affaccia l’ipotesi Verratti. Il giocatore del Pescara è reduce da un’ottima stagione in nriva all’Adriatico. Ieri ne ha dato conferma il direttore sportivo degli abruzzesi, Lucchesi, ai microfoni di Radio Crc: “Siamo contenti della stagione disputata. Una società come il Pescara deve vivere della produzione di giovani. Verratti e Capuano sono nel mirino di parecchie squadre italiane. Tempo fa il Napoli seguì Verratti. Bigon non ce l’ha chiesto, ma so che lo stavano seguendo. Il Napoli ha raggiunto uno standard per cui adesso dovrà acquistare calciatori importanti, se poi sono anche giovani meglio ancora”.

St. Ant. – www.calciopress.net

 

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film