Connect with us
Avatar

Pubblicato

il

(Calciopress – So. Gian.) Salernitana-Hellas Verona termina 1-0 (rete di Carrus su rigore). Nonostante la sconfitta, dopo quattro anni di purgatorio in terza serie l’Hellas Verona riesce a riprendersi la serie B. Accompagna in cadetteria il Gubbio, promosso al termine della stagione regolare.

Oggi pomeriggio allo stadio Arechi, alla presenza di circa 30mila spettatori che hanno dato vita a uno spettacolo di pubblico degno della serie A, si è giocata la partita di ritorno valida per la Finale dei Play Off del girone A della Prima Divisione di Lega Pro. La gara di andata, disputata domenica scorsa al Bentegodi davanti a 25mila spettatori, si era conclusa con la vittoria dell’Hellas per 2-0 (reti di Ferrari grazie a due calci di rigore).

Il primo tempo inizia secondo il copione suggerito dal risultato dell’andata. Salernitana all’attacco, Hellas che si difende con ordine nella sua tre quarti. Al 12’ un petardo scoppia vicino all’assistente di linea Pecorin. L’arbitro Di Paolo sospende la gara 2’ per consentire i soccorsi. Al 16’ tiro di Berrettoni che approfitta di uno sbandamento difensivo dei granata e sfiora il palo alla destra del portiere. Si arriva alla mezzora sul solito canovaccio. I due portieri continuano a non essere impegnati. Gran tiro di Carrus al 36’, palla alta sopra la traversa. Al 46’ fallo di Martina Rini che stende in area Ragusa. L’arbitro assegna un calcio di rigore ineccepibile. Carrus trasforma spiazzando Rafael.

La ripresa inizia con l’Hellas che alza il baricentro. Sale anche il ritmo della partita. Gialloblù pericolosi al 5’ con Scaglia, ma Iuliano è bravissimo a sventare in angolo. Al 13’ prodezza di Rafael su tiro da lontano di Szatmari. Al 16’ altro prodigio del portiere brasiliano su percussione di Fabinho. Dopo aver rischiato due volte di subire la rete del raddoppio, il Verona si riorganizza. La squadra di Mandorlini non permette altre iniziative degne di nota agli avversari. Dopo 4′ di recupero l’ottimo arbitro Di Paolo fischia la fine.

In virtù del doppio risultato il club gialloblù di Mandorlini strappa la promozione ai granata di Breda, che avevano terminato la stagione regolare in una posizione di classifica migliore rispetto a quella degli avversari odierni. Un peccato per il grande pubblico dell’Arechi. Grande il merito di Mandorlini, autore di una eccellente rimonta.

Il Verona ritorna in serie B. Alla fine esplode in campo la gioia dei giocatori dell’Hellas, che vanno a festeggiare sotto la curva dei tifosi giunti al loro seguito da Verona.

In contemporanea l’onda gialloblù dei “butei” tracima a Verona nelle strade della città scaligera. Si libera la gioia di una tifoseria che ha sempre e comunque sostenuto la squadra in questi quattro anni di serie C.

Hellas in serie B, bentornati butei

Salernitana, quel pubblico da serie A

So. Gian. – www.calciopress.net

 

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film