Connect with us
Avatar

Pubblicato

il

(Calciopress – Redazioneweb) Zdenek Zeman (nella foto) torna ad allenare in serie B. L’allenatore boemo approda a Pescara, dopo una stagione trascorsa a Foggia in Prima Divisione di Lega Pro. Tremila tifosi entusiasti hanno partecipato alla sua presentazione, festeggiando il nuovo tecnico del club abruzzese.

Ripartire dalla Bwin non è un problema per lui. La serie A resta un miraggio per lui. Nonostante il suo “storico” le panchine della massima categoria nazionale non gli vengono concesse: “Voi mi chiedete perché non alleno da tanto nella massima serie? Questo non lo so. Forse a qualcuno sono antipatico. Io però in A ho raggiunto risultati. Ho fatto secondi e terzi posti”.

Zerman tira una frecciatina anche ai colleghi: “Oggi in serie A ci sono allenatori che non hanno fatto quello che ho fatto io, ma allenano. Ma questo per me non è un problema. Ora sono a Pescara in una piazza che ha fame di calcio e che il sabato o la domenica riempie lo stadio”.

La voglia è quella di fare un calcio pulito, perché questo sport non è solo fatto di scommesse e partite truccate: “Bisogna restare dentro e combattere dall’interno chi vuole male a questo sport. Io voglio convincere gli altri che in Italia si può fare calcio pulito, perché c’è tanta gente che vuole bene a questo sport”.

Durissima la battuta di Zeman indirizzata a Luciano Moggi, ex dg della Juventus e suo avversario da sempre: “Io faccio ancora calcio. Lui no. Credo che questo vorrà dire pur qualcosa”.

Redazioneweb – www.calciopress.net

 

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film