Connect with us
Avatar

Pubblicato

il

(Calciopress – Lui. Bel.) L’interesse dell’Inter si sposta verso il mercato sudamericano. Branca starebbe per chiudere la trattativa con il Velez per il centrocampista Alvarez, sul quale preme anche l’Arsenal. Nel mirino del club di Moratti ci sono anche Fernandez e Bonega, ma soprattutto Lamela. In stand by la trattativa per il genoano Palacio. Si riapre la pista Hazard. Le sirene della Premier fischiano alle orecchie di Sneijder, che potrebbe essere in partenza per Manchester (versante United). Andiamo per ordine.

Alvarez in dirittura d’arrrivo? Il giocatore argentino Ricardo “Ricky” Alvarez è ormai a un passo dall’Inter. La missione sudamericana di Branca si sta per chiudere con una fumata bianca. Sarebbe stato raggiunto un’accordo di massima con il procuratore Simonian (lo stesso di Pastore) e con la dirigenza del Velez Sarsfield (club con il quale il centrocampista offensivo, molto apprezzato da Zanetti, ha giocato nelle ultime stagioni). Il Kakà mancino (che sa giocare da trequartista, da esterno e da mezzala) si appresterebbe dunque a vestire la maglia nerazzurra. A sbaragliare la pericolosa concorrenza dell’Arsenal, divenuta pressante nell’ultima settimana, ha contribuito la scelta dello  stesso Alvarez di venire a giocare a Milano. Niente da fare per Arsene Wenger, che ha provato a mettere sul piatto per i Gunners un’offerta economica più alta. Il giocatore ha preferito la squadra di Moratti. Al Velez dovrebbe andare una cifra compresa tra 11 e 12 milioni di euro. Al giocatore sarà fatto sottoscrivere un quinquennale da 1,2 milioni a stagione (più premi).

Altre tentazioni argentine. A Branca interessa anche un altro giocatore del Velez. Si tratta del mediano Augusto Fernandez, da tempo nel mirino del diesse della Roma Walter Sabatini. Gli emissari nerazzurri hanno preso contatto anche con il manager di un altro giocatore argentino, ovvero Bonega. Nonostante la prova opaca con la Bolivia e il suo status di extracomunitario, l’interesse del club nerazzurro su di lui è notevole. La pista più calda è però quella che conduce al giovane talento 19enne del River Plate, Lamela (anche lui nel mirino della Roma, ma anche del Napoli di De Laurentiis). Il forte giocatore potrebbe essere ingaggiato per una cifra intorno ai 12 milioni. Un vero affare, considerata l’età e lo spessore tecnico.

Palacio in stand by? La missione sudamericana di Branca ha rallentato la trattativa in corso tra Inter e Genoa per il passaggio in maglia nerazzurra di Palacio. Altro elemento che rallenta l’ingaggio del giocatore sarebbe il rifiuto di Pandev di passare alla corte di Preziosi. Il numero uno dei grifoni è convinto di poter convincere al trasloco l’ex laziale. La questione si dirimerà nel corso della settimana.

Si riapre la pista Hazard? Una pista che sembrava chiusa potrebbe riaprirsi. E’ quella che porta al 20enne belga Hazard, che gioca in Ligue 1 con il Lille. Secondo il quotidiani L’Equipe Moratti sparerà ad alzo zero per averlo (si parla di 40 milioni). In effetti il giocatore interessa, ma non a quella cifra e non ai tempi del Fair Play Finanziario.

Sneijder verso lo United? Wesley Sneijder continua a essere nella testa di Alex Ferguson. Il manager del Manchester United sarebbe pronto a mettere sul piatto un’offerta importante nei prossimi giorni. Il giocatore olandese, nelle scorse settimane, si era detto possibilista sull’ipotesi di lasciare Milano. Il nuovo tecnico nerazzurro Gasperini, poi, predilige il tridente offensivo: un modulo nel quale il trequartista non è previsto. Ferguson si è reso conto Alexis Sanchez sembra destinato al Barcellona. Per questo ha deciso di puntare le sue carte su uno tra Luka Modric (centrocampista del Tottenham) e Sneijder. Per l’olandese l’offerta sarà di circa 25-30 milioni. Forse l’Inter non dirà subito di sì, ma la tentazione di cedere potrebbe diventare forte.

Lui. Bel. – www.calciopress.net

 

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film