Connect with us
Avatar

Pubblicato

il

(Calciopress-So.Gian.) E’ un Napoli in fase di grande rinnovamento. Gli arrivi eccellenti, richiesti da Mazzarri, stanno componendo un mosaico a cui manca ancora qualche pezzo per essere ultimato. Ci sta lavorando alacremente il ds Bigon con il placet del presidente Laurentiis, deciso a costruire una squadra che possa ben figurare in Italia e, soprattutto, in Champions League. L’arrivo di Dzemaili, Donadel, Britos, a cui si aggiungeranno quelli di Santana e Inler, darà al 3-4-2-1 di Mazzarri quella solidità e vivacità che il gioco del tecnico di San Vincenzo impone. Un impegno, quello di De Laurentiis, che si aggira attorno ai 35 milioni di euro, a fronte di un’entrata attuale di circa 15 milioni. Ecco che, inevitabilmente, il ds Bigon, dovrà lavorare anche sul mercato in uscita, piazzando quei giocatori, che al momento, sembrano essere dei doppioni, se non terze scelte.

ECCO LO SVIZZERO: Sarà quella di oggi la giornata decisiva per portare al Napoli Gokhan Inler. I bianconeri partono per il ritiro di Arta, ma a quanto pare, il giocatore svizzero non si aggregherebbe al gruppo. Una lunga trattativa quella per portare ai piedi del Vesuvio il centrocampista svizzero, che costerà 15 milioni di euro, al sodalizio Azzurro. Per il giocatore pronto un contratto di cinque anni.

GLI ARRIVI: Sono soprattutto al centro del campo le note nuove del calciomercato partenopeo. Da Dzemaili a Inler, passando per Donadel e Santana. Ma ci sono grandi novità anche nel reparto arretrato del Napoli, con l’arrivo di Britos dal Bologna e del portiere Rosati dal Lecce. Particolarmente importante l’arrivo di Angel Britos, potente difensore che serviva allo scacchiere di Mazzarri. Ma anche l’ormai certo arrivo di Mario Alberto Santana,  che ha più volte espresso il suo desiderio di trasferirsi all’ombra del Vesuvio. Il centrocampista, svincolato dalla Fiorentina, è pronto a far parte del club azzurro.

LE PARTENZE: Si sta lavorando molto anche sul fronte cessioni. Il ds Bigon sta cercando di mettere sul mercato quei giocatori indicati da Mazzarri, che non fanno più parte del progetto Azzurro. Si tratta, in modo particolare, di giocatori che hanno trovato poco spazio, o che risultano essere una terza scelta. Sul taccuino di Bigon, figurano i nomi di Yebda, per cui non si è provveduto al riscatto e che ha salutato il gruppo. Dato in partenza anche Blasi e il “Principito” Sosa, dato in viaggio verso Bologna. In forse anche la permanenza di Gargano, sebbene Mazzarri, non vorrebbe privarsi del giocatore.

L’ATTACCO: Le bocche da fuoco del Napoli hanno ben figurato in questa stagione, con Cavani e Lavezzi sugli scudi. L’assenza alterna di uno dei due ha però messo a nudo una mancanza di sostituti, a cui Lucarelli non poteva far fronte. Ecco che il Napoli sta cercando di infoltire un reparto, buono di per se, ma privo di alternative. I nomi che si fanno, sono gli stessi che veleggiano anche in altre piazze. Vucinic in primis, sebbene il ds Sabatini ha dichiarato il giocatore montenegrino, uno dei prossimi attaccanti della Roma targata 2011-2012. C’è anche un interesse particolare del Napoli verso Trezeguet, un attaccante dall’indubbio valore e score che, per età e ambizione, accetterebbe la panchina senza particolari problemi.

So. Gian. – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film