Connect with us
Avatar

Pubblicato

il

(Calciopress – Redazioneweb) Il presidente della Lega Pro, Mario Macalli (nella foto), è intervenuto in studio a Skysport 24.

Ha affrontato vari temi, in primis quello delle iscrizioni (QUI i particolari, ndr): “Rispetto allo scorso anno, c’è una ripresa. La Covisoc e la Commissione Infrastrutture stanno terminando il proprio lavoro e domani nel nostro consiglio direttivo ci confrontiamo sugli impianti, altro criterio fondamentale per essere iscritti”.

Macalli ha parlato anche della riforma che dovrebbe interessare la Prima ela seconda Divisionedella Lega Pro: “La riforma cui abbiamo lavorato nasce dall’esigenza di tornare ad un calcio di regole , di rispetto delle stesse. Non ho un ‘numero magico’ di squadre perla Lega Pro: ma da tempo abbiamo evidenziato l’esigenza di riformare il calcio. Siamo l’unica Lega che ha presentato una riforma, che è tangibile. C’è chi farà di tutto per bloccarla, così come la nostra linea sui giovani e sui contributi che vengono dati ai club che li impiegano. L’Aic contrasta il nostro progetto di valorizzazione dei giovani, una filosofia che è stata premiata anche da oltre trenta Leghe internazionali. Stiamo lavorando sui giovani calciatori italiani affinché diventino il serbatoio della Nazionale”.

In merito alla vicenda dello scudetto del 2006 (la Juventus chiede la revoca del titolo assegnato all’Inter), il presidente della Lega Pro dice: “Se lo diranno i giuristi ne prenderò atto, in caso contrario non ho difficoltà a votare quello che devo votare. Stiamo discutendo su cose che al calcio interessano poco. I problemi  che abbiamo nel calcio penso siano da anteporre alla questione se uno scudetto è stato dato bene o male”.

Redazioneweb – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film