Connect with us

Pubblicato

il

(Calciopress- Redazioneweb) Per la 1a giornata del campionato di serie Bwin si è giocato allo stadio Ferraris di Genova (nella foto) l’anticipo Sampdoria-Padova. La partita termina con un pareggio ricco di reti che esprime sostanzialmente l’equilibrio mostrato in campo dalle due squadre. Un po’ di rammarico per il tecnico doriano Atzori, visto che i suoi non hanno saputo conservare il doppio vantaggio.

Primo tempo. Parte forte la Sampdoria. Al 2′ fallo di Legati su Bertani al limite dell’area. La punizione battuta da Palombo viene deviata in angolo dalla barriera. Sul corner battuto dallo stesso Palombo è Pozzi che di testa colpisce la parte alta della traversa. Al 41′ arriva il gol dei blucerchiati. Lo segna Bertani che raccoglie una palla in profondità da sinistra e rapidissimo si incunea tra le maglie di una difesa biancoscudata apparsa quanto meno impacciata e batte sul tempo Pelizzoli uscito per chidergli lo specchio della porta. Prima metà gara equilibrata, con una buona partenza dei doriani che poi hanno sofferto il fraseggio degli ospiti. Solo il guizzo dell’ex Novara Bertani  riesce nel finale a sbloccare il risultato.

Secondo tempo. Al 47′ arriva il pareggio del Padova, frutto di un pezzo di bravura di Milanetto che batte di prima intenzione da fuori area e infila imparabilmente il debuttante Romero. Una vera prodezza dell’ex genoano, più volte beccato dal pubblico prima del gol. La Samp reagisce e al 51’ passa di nuovo in vantaggio grazie a una calibrata punizione di Palombo sulla quale nulla può Pelizzoli. Al 15′ ancora una traversa per la Samp. Padalino si invola sulla destra e crossa al centro per Pozzi che colpisce bene di testa, ma la traversa gli nega per la seconda volta la gioia del gol. Al 64’ nuovo pareggio degli ospiti con uno stacco imperioso di Schiavi che schiaccia in rete un cross di Marcolini dalla sinistra. Nonostante i 4′ di recupero concessi dall’arbitro il risultato non cambia.

Sampdoria-Padova 2-2

SAMPDORIA (3-4-1-2): Romero; Volta, Costa, Accardi; Padalino, Palombo, Obiang, Castellini; Koman (68’ Semioli); Pozzi, Bertani (75’ Maccarone). A disposizione: Da Costa, Laczko, Soriano, Dessena, Rispoli. Allenatore: Atzori.

PADOVA (4-3-3): Pelizzoli; Donati, Schiavi, Legati, Renzetti; Bovo (62’ Cuffa), Milanetto, Marcolini; Cutolo, Ruopolo, Lazarevic (85’ Drame). A disposizione: Perin, Portin, Trevisan, Hallenius, Osuji. Allenatore: Dal Canto

Marcatori: 41’ Bertani (S), 47’ Milanetto (P), 51’ Palombo (S), 64’ Schiavi (P)

Arbitro: Pinzani (Meli-Marrazzo, quarto uomo: Pairetto)

Redazioneweb – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali3 settimane fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

✅ La crisi post-pandemica sta falcidiando i bilanci dei club europei. In misura ancora più significativa di quelli italiani, i...

Editoriali3 settimane fa

La Serie A verso il professionismo e il modello del Napoli Femminile

La lettera aperta indirizzata il 2 settembre scorso alla ct della Nazionale, Milena Bertolini, dal presidente del Napoli Femminile Raffaele...

Editoriali1 mese fa

Serie A Femminile nel guado: professionismo e anima dilettantistica

La transizione verso lo status di tipo professionistico della Serie A Femminile è ormai un dato di fatto. La ristrettezza...

Editoriali2 mesi fa

Juventus Women, Braghin e una certa visione di futuro del calcio femminile italiano

Stefano Braghin ha percorso un cammino straordinario da quando è alla barra di comando del club bianconero. Il passaggio del...

Calciomercato2 mesi fa

Il talento di Sofia Cantore, una vera ‘predestinata’

Quando l’estate scorsa Sofia Cantore approdò alla Florentia, in prestito dalla Juventus Women grazie ai buoni uffici del direttore generale...

Opinioni2 mesi fa

Serie A Femminile: quando le gerarchie contano. Dopo tre giornate classifica spaccata in due

In un campionato con dodici squadre e appena 22 partite da giocare, tre giornate contano parecchio. La classifica è già...

Editoriali3 mesi fa

Serie A Femminile, a proposito di professionismo e di azionariato diffuso a Napoli

Non siamo nati ieri. Tutti sappiamo che il gioco del calcio non è solo un gioco, ma è anche un’azienda....

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi