Connect with us
Avatar

Pubblicato

il

(Calciopress – Sa. Mig.) La nuova stagione delle competizioni europee per club è iniziata con i sorteggi della fase a gironi di UEFA Champions League (QUI gli 8 gruppi) e di UEFA Europa League (QUI i 12 gruppi). Nella circostanza il presidente Michel Platini (nella foto), che è intervenuto anche sullo sciopero dei calciatori in Italia e Spagna (leggi QUI), scrive alla pubblicazione ufficiale della UEFA, UEFA•direct, spiegando che il fair play finanziario è fondamentale per il benessere del calcio.

Lo rende noto il sito web della Uefa. Riportiamo integralmente il testo della lettera.

“Passione può far rima con ragione? Nel calcio non è facile, dato che alcuni club sostengono perdite considerevoli per la cattiva abitudine di accumularle stagione dopo stagione. Abbiamo spesso ripetuto che il calcio, lontano dall’essere una mera attività economica, è soprattutto uno sport e un gioco, e che è popolare perché suscita passione.

Tuttavia, questa innegabile verità non deve ostacolare la ragione e mascherare una dura realtà: se continua su questa strada, il calcio professionistico può andare in bancarotta; un suo eventuale collasso non può che avere ripercussioni a livello di base e di immagine.

Questo messaggio non vuole essere un invito all’austerità e a un ritorno ai budget del passato. Il calcio muove grosse somme di denaro, ed è un bene. E non si tratta neanche di pretendere una distribuzione utopica della ricchezza. Ci sono sempre state società più ricche di altre e indubbiamente ce ne saranno sempre. Tutto quello che vogliamo è che i club, più o meno ricchi, non spendano più di quanto guadagnano e che raggiungano la parità di bilancio, unico metodo certo affinché sopravvivano.

A tal fine, con il sostegno unanime di tutti i portatori di interesse e con l’obiettivo di aiutare i club, abbiamo definito criteri di fair play finanziario che inizieremo ad applicare rigorosamente da questa stagione. Oltre che per gli incontri, che promettono di attirare un grosso seguito, la stagione 2011/12 sarà importante per un motivo più particolare: un obiettivo con implicazioni di ampia portata come il benessere generale del calcio, purché tutti i club giochino secondo le regole, soddisfino i criteri di fair play finanziario e raggiungano un bilancio sostenibile, in modo che passione faccia rima con ragione.

Auguro a tutti i club, i giocatori, i direttori, gli arbitri e tifosi un esaltante nuova stagione all’insegna del fair play in tutte le sue forme”.

Fair Play Finanziario, istruzioni per l’uso

Sa. Mig. – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film