Connect with us
Avatar

Pubblicato

il

(Calciopress – Redazioneweb) Per la 5a giornata del campionato di serie A Atalanta-Novara termina 2-1. Con questa vittoria la squadra orobica di Colantuono diventa la solitaria capolista virtuale con 10 punti incassati finora. Se i bergamaschi non fossero partiti con la pesante penalizzazione di 6 punti, al momento guarderebbero tutte le altre dall’alto in basso.

Il tecnico nerazzurro fa rifiatare Moralez e Bonaventura. Schiera la squadra con il 4-4-2, mettendo Cigarini e Brighi in mediana, con Padoin e Schelotto esterni. Le due punte sono Gabbiadini e Denis. Tesser conferma in blocco l’undici che ha battuto 3-1 l’Inter.

Partita tattica nelle fai iniziali, con le due squadre che badano a non scoprirsi. Ne soffre un po’ lo spettacolo. Al 25’ Meggiorini sfiora il gol con un tiro che fa la barba al secondo palo. Al 34′ Atalanta in vantaggio. Bellini crossa lungo da sinistra, Ujkani non esce e Schelotto di testa insacca.

Il secondo tempo vede ancora l’Atalanta avanti. Tesser toglie Radovanovic e inserisce Giorgi. Schelotto sempre protagonista con lunghe falcate sulla corsia di pertinenza. La rete del 2-0 la segna Cigarini, rientrato  a Bergamo via Napoli dopo un’esperienza opaca nella Liga versante Siviglia. Gabbiadini lo serve appena fuori l’area ospite, il giocatore controlla la palla e la infila in rete destra Ujkani. Gara chiusa? No davvero. Colantuono mette dentro Bonaventura, Moralez e Tiribocchi (per Schelotto, Gabbiadini e Denis). Tesser replica con Jeda per Morimoto e Granoche per Mazzarani. Il Novara approfitta del calo dei padroni di casa e al 44′ accorcia le distanze. Porcari riceve palla e dalla lunga distanza spara un tiraccio che trova impreparato Consigli. La squadra di Colantuono, nella classifica reale, aggancia gli azzurri a quota 4.

Atalanta-Novara 2-1 (1-0)

ATALANTA (4-4-2):
 Consigli, Masiello, Manfredini, Capelli, Bellini, Schelotto (20′ st Bonaventura), Cigarini, Brighi, Padoin, Denis (34′ st Tiribocchi), Gabbiadini (17′ st Moralez). A disp.: Frezzolini, Caserta, Ferri, Raimondi. All.: Colantuono.
NOVARA (4-3-1-2): Ujkani, Dellafiore., Lisuzzo, Paci, Gemiti; Porcari, Radovanovic (12′ st Giorgi), Rigoni; Mazzarani (22′ st Granoche); Morimoto (16′ st Jeda), Meggiorini. A disp.: Fontana, Ludi, Morganella, Pesce. All.: Tesser
Arbitro: Ostinelli di Como
Reti: 34’pt Schelotto, 14’st Cigarini, 44’st Porcari

Atalanta, un miracolo molto italiano

Redazioneweb – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film