Connect with us
Avatar

Pubblicato

il

(Calciopress – Lui. Bel.) In vista di Inter-Juventus si è svolta la seduta di rifinitura in casa nerazzurra. La gara si gioca per l’anticipo della 10a giornata del campionato di serie A Tim. E’ in programma domani, sabato 29 ottobre, allo stadio “Giuseppe Meazza”. Calcio d’inizio alle ore 20,45.

Ranieri la vede così. “Cosa provo nell’affrontare la Juventus? La solita cosa: sono tre punti, tre punti importanti, non provo nient’altro, non è che provo qualcosa di diverso per il fatto che è stata una mia squadra. È una grande squadra, l’affronteremo con la dovuta concentrazione, niente più”, esordisce così Claudio Ranieri  nel presentare il big match di domani. Al tecnico nerazzurro, che in passato ha allenato i bianconeri, viene poi chiesto come venga vista l’Inter dalla prospettiva della Juve: “È un avversario, dico solo che è sentita più la sfida con l’Inter che il derby con il Torino”. Ranieri parla quindi dell’operato di Antonio Conte: “Sta facendo un ottimo lavoro, sia motivazionale che tecnico, sta cambiando molto bene dal 4-4-1-1 al 4-4-2, sta facendo un buon calcio, rapido, pratico, efficiente, bisognerà affrontarli con estrema concentrazione. Andiamo ad affrontare una squadra con il vento in poppa, bella, pratica, essenziale, Conte sta facendo davvero un bel lavoro. Mi aspetto una squadra determinata e vogliosa, ha fatto quattro vittorie e quattro pareggi, che sia arrivata la sua ora”.

Gli assenti. Domani sera saranno assenti Coutinho Julio Cesar, Forlan, Poli, Ranocchia e Viviano (tutti infortunati). Niente da fare neppure per Thiago Motta e Caldirola, che restano fuori dal gruppo. Recuperati invece Maicon e Sneijder.

I convocati. Claudio Ranieri ha convocato 20 giocatori. Divisi per ruolo: Portieri: Castellazzi, Orlandoni, Tornaghi – Difensori: Cordoba, Lucio, Maicon, Chivu, Jonathan, Nagatomo – Centrocampisti: Zanetti, Stankovic, Sneijder, Alvarez, Cambiasso, Obi, Muntari – Attaccanti: Pazzini, Milito, Zarate, Castaignos

La probabile formazione. Ranieri potrebbe optare per il 4-4-1-1. In porta Castellazzi. Difesa con Maicon e Nagatomo esterni, mentre Lucio e Chivu formeranno la coppia di centrali. A centrocampo Zanetti e Obi sulle fasce, con Stankovic e Cambiasso in mediana. Trequartista Sneijder, a sostegno di Pazzini in posizione avanzata. Ne sapremo qualcosa di più domani.

Lui. Bel. – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film