Connect with us
Avatar

Pubblicato

il

(Calciopress – Redazioneweb) La Corte di Giustizia Federale (CGF) ha adottato nella riunione di oggi una serie di decisioni in merito ai ricorsi presentati sia dal Procuratore Federale che dalle stesse società di Lega Pro.

Esse riguardavano punti di penalizzazione, inibizioni ed ammende decise dalla Commissione Disciplinare Nazionale negli scorsi mesi. La classifica della categoria guidata dal presidente Macalli ne esce notevolmente modificata.

Questo il dettaglio delle decisioni assunte dalla CGF:

– Ricorso in abbreviazione dei termini procedurali del Procuratore Federale avverso l’incongruità della sanzione della penalizzazione di punti 2 in classifica generale da scontarsi nella corrente stagione sportiva, inflitta alla società Alma Juventus Fano 1906 S.r.l.: accolto e, per l’effetto, infligge alla società la sanzione di complessivi punti 4 di penalizzazione da scontarsi nella corrente stagione sportiva.

– Ricorso in abbreviazione dei termini procedurali del Procuratore Federale avverso l’incongruità della sanzione della penalizzazione di punti 2 in classifica generale da scontarsi nella corrente stagione sportiva, inflitta alla società Aurora Pro Patria 1919s.r.l.,: accolto e, per l’effetto, infligge alla società Aurora Pro Patria 1919 S.r.l. la sanzione di complessivi punti 6 di penalizzazione da scontarsi nella corrente stagione sportiva.

– Ricorso in abbreviazione dei termini procedurali del Procuratore Federale avverso l’incongruità della sanzione della penalizzazione di punti 1 in classifica generale da scontarsi nella corrente stagione sportiva inflitta alla società Foligno Calcio S.r.l.,:accolto e, per l’effetto, infligge alla società Foligno Calcio S.r.l. la sanzione di complessivi punti 2 di penalizzazione da scontarsi nella corrente stagione sportiva.

– Ricorso in abbreviazione dei termini procedurali del Procuratore Federale avverso l’incongruità della sanzione della penalizzazione di punti 2 in classifica generale da scontarsi nella corrente stagione sportiva inflitta all’A.S. Melfi S.r.l: accolto, e, per l’effetto, in parziale riforma della decisione impugnata infligge alla società A.S. Melfi S.r.l. la sanzione della penalizzazione di complessivi punti 4 in classifica da scontarsi nella corrente stagione sportiva.

– Ricorso S.S. Virtus Lanciano 1924 avverso le sanzioni: inibizione per mesi 6 alla Sig.ra Valentina Maio; inibizione per mesi 6 al Sig. Guglielmo Maio; penalizzazione di 1 punto in classifica da scontarsi nella corrente stagione sportiva; ammenda di € 10.000,00: parzialmente accolto, e, per l’effetto, annulla la sanzione dell’ammenda di € 10.000,00 confermando nel resto la delibera impugnata (punti 1 di penalizzazione, ndr).

– Ricorso in abbreviazione dei termini procedurali del Procuratore Federale avverso il proscioglimento del Sig. Capone Gaudiano e della Società Pol. Nuovo Campobasso Calcioaccolto, e, per l’effetto, in riforma della decisione impugnata infligge: a) alla società Pol. Nuovo Campobasso la sanzione della penalizzazione di complessivi punti 2 in classifica da scontarsi nella corrente stagione sportiva, ed ammenda di € 20.000,00; al sig. Capone Gaudiano la sanzione della inibizione per mesi 6.

Redazioneweb – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film