Connect with us
Avatar

Pubblicato

il

(Calciopress – Redazioneweb) La Lega Pro del presidente Mario Macalli è impegnata con un’attività capillare contro le frodi sportive.

Dopo gli incontri sul territorio basati sulla prevenzione e formazione con i club con i dirigenti, i giocatori e i responsabili dei settori giovanili, oggi si è tenuto un confronto con i 95 arbitri della Lega Pro.

Sono intervenuti Francesco Ghirelli (nella foto),  direttore della Lega Pro, Graham Peaker della Uefa, Gen. Fabrizio Lisi, capo INTERPOL Italia, Daniela Giuffrè,  Manager Ufficio Integrità  Sport di INTERPOL, Marcello Nicchi,  presidente Aia, Stefano Farina, designatore Can Pro e Andreas Krannich di Sportradar.

“Capire come avviene l’avvicinamento della banda dei criminali agli arbitri – dichiara Francesco Ghirelli – è stato il tema dominante di oggi. Conoscere è decisivo nel prevenire, da parte della Lega Pro da tempo investiamo nella formazione”.

Agli arbitri sono stati illustrati come si riesce a scoprire una manipolazione, come reclutano i manipolatori, ma anche quali sono le sanzioni sportive e penali. Graham Peaker della Uefa ha ringraziatola Lega Pro”per il lavoro importante di formazione che fa”.

Stefano Farina ha dichiarato: “E’ il secondo incontro sulla prevenzione per i nostri arbitri. E’ stata una giornata proficua ed importante”.

Ghirelli ha anche precisato: “Un altro strumento è il codice etico. Dal prossimo anno ci sarà un referente in ogni società di Lega Pro come integrity officer. E tra pochi giorni presenteremo il Comitato etico”.

Redazioneweb – www.calciopress.net

 

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film