Connect with us
Avatar

Pubblicato

il

(Calciopress – Redazioneweb) La Juventus pensa a una mezza rivoluzione nel settore avanzato? Potrebbe darsi. Dopo il mancato rinnovo del contratto a Del Piero e il rientro alla Roma di Borriello, in attacco la Vecchia Signora può contare al momento su Matri, Quagliarella e Vucinic. Marotta e Paratici sarebbero intenzionati a confermare solo il giocatore montenegrino, orientandosi verso la cessione di almeno uno degli altri due (o anche di entrambi se le offerte fossero interessanti).

Due quinti del vecchio attacco sono già out.  Dei cinque attaccanti della scorsa stagione, in due hanno già salutato la Juventus. Il capitano Alessandro Del Piero ha lasciato il club per fine contratto dopo 19 anni trascorsi a Torino. Borriello è rientrato alla Roma per fine prestito. La Vecchia Signora non ha esercitato il diritto di riscatto (8 milioni). Il prezzo è stato giudicato inadeguato da Marotta, che ha rispedito il giocatore al club giallorosso di Zeman.

Degli altri tre solo Vucinic verso la conferma? Del quintetto offensivo campione d’Italia, Marotta e Paratici sembrerebbero intenzionati a confermare il solo Vucinic. Il giocatore è considerato fondamentale nel modulo tattico di Conte, anche se il suo apporto in termini di gol è stato oggettivamente modesto e poco rilevante.

Matri è sul mercato? Dopo una prima fase di torneo incoraggiante e costellata di reti Matri, nella fase finale del torneo, è finito quasi sempre in panchina. Il suo cartellino è stato inserito come parziale contropartita tecnica nell’operazione Cavani con il Napoli, non andata a buon fine. Idem dicasi  per l’altra trattativa avviata con la Fiorentina per portare in bianconero Jovetic. Di fatto l’attaccante ex Cagliari non è ufficialmente in vendita. Tuttavia la Juve sembra più che propensa a valutare offerte corrispondenti alla cifra versata a suo tempo a Cellino (18 milioni).

Quagliarella tra Malaga e West Ham? Forti interrogativi anche sulla permanenza in bianconero di Quagliarella, indiziato di una cessione che potrebbe anche essere imminente. Su di lui si registra un insistente pressing del West Ham e Malaga. Anche in questo caso l’ostacolo è rappresentato dal prezzo del cartellino. Marotta vorrebbe recuperare i 15 milioni che ha versato al Napoli tra prestito e riscatto. Il tecnico del club inglese, Sam Allardyce, si è limitato a chiedere informazioni. Il Malaga avrebbe offerto 12 milioni, una cifra ritenuta insufficiente per sbloccare la cessione. però per ottenere il sì della dirigenza bianconera. Nell’affare potrebbe essere inserito anche Pazienza, centrocampista assai gradito al tecnico spagnolo Manuel Pellegrini.

Quale attacco per Conte? Alla resa dei conti Vucinic potrebbe essere l’unico superstite del vecchio quintetto di attaccanti. Va detto che è rientrato alla base Sebastian Giovinco. La Formica Atomica nel Parma ha segnato reti a valanga e si pone dunque come validissima alternativa. Nel frattempo potrebbero arrivare uno o due giovani dal grande futuro ( Destro e/o Gabbiadini). Infine si aspetta di chiudere per il top player ( van Persie, Cavani, Higuain, Suarez o Dzeko ). E con questo la rivoluzione del settore sarebbe servita.

Redazioneweb – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film