Connect with us
Avatar

Pubblicato

il

allianz_arena_dayNel calcio moderno contaminato dal business qual è oggi il modello da imitare per non restare schiacciati dalla crisi finanziaria? Senz’altro il Bayern Monaco.

Un club che detta legge in Europa. Il miglior portabandiera della Bundesliga, che ormai detta legge in materia di conti in ordine (“Bundesliga, un modello per il calcio italiano in crisi).

Dal 1979 il Bayern non chiude un bilancio in rosso. Nel 1984, quando l’evento stava per verificarsi, la questione fu risolta con la cessione di Rummenigge all’Inter. Una scelta che rimise in sesto i conti del club bavarese.

Oggi i bilanci della società bavarese sono in regola e il pareggio è la norma. Le pay tv contano poco  o nulla per il Bayern. Incidono per soli 35 milioni a stagione. Vale la pena ricordare che Real e Barcellona incassano oltre 150 milioni e che le tre (cosiddette) grandi italiane sfiorano i 100.

Il resto dei ricavi, che ammontano a circa 300 milioni l’anno, arriva dal merchandising e dagli incassi (ticketing). L’Allianz Arena (nella foto) fa segnare costantemente il tutto esaurito. Il club attrae sponsor di altissimo profilo investitori (Adidas, Audi, Allianz e Lufthansa), grazie al suo rilievo in campo internazionale

Il punto forte del club è che il 65% della proprietà è in quota all’azionariato popolare (60 euro all’anno per ogni socio). Alla solidità economica che deriva da questa scelta di campo e che sottrae il club all’imperio di un unico patron.

Redazioneweb – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film