Connect with us
Avatar

Pubblicato

il

gambe 0003(Calciopress – Lu. Cian.) Si gioca allo stadio Barbetti di Gubbio  la Finale del Campionato Primavera TIM 2012-2013 tra Lazio e Atalanta. Arbitra il signor Ghersini di Genova.

La Lazio è messa in campo da mister Bollini con il 4-3-1-2. Davanti al portiere Strakosha la coppia degli esterni è formata da Pollace e Filippini, mentre i due centrali sono Vilkaitis e Serpieri. Centrocampo schierato con Cataldi, Falasca e Antic. Sulla trequarti agisce Vivacqua. La coppia di attacco è formata da Keita e Tounkara.

Sul fronte opposto l’Atalanta di mister Bonacina risponde con il 3-5-2. Davanti al portiere Zanotti una difesa a tre schierata con Caldara, Milesi e Redolfi. Centrocampo affidato a Conti e Nava sulle corsie esterne. In mediana giocano Gagliardini, Palma e Olausson. La coppia di attacco è formata da Cais e Varano.

Lazio-Atalanta 3-0 (1-0) 

LAZIO (4-3-1-2): Strakosha; Pollace, Vilkaitis, Serpieri, Filippini; Cataldi (88′ Luque Quintero), Falasca, Antic (39′ De Francesco); Vivacqua (64′ Ilari); Keita, Tounkara. A disposizione: Scarfagna, Andreoli, Bilali, Pace, Silvagni, Lombardi, Paterni, Tira Catalin. Allenatore: Bollini

ATALANTA (3-5-2): Zanotti; Caldara, Milesi, Redolfi (81′ Barlocco); Conti, Gagliardini, Palma, Olausson (58′ Mangni), Nava; Cais, Varano (61′ Grassi). A disposizione: Montrucchio, D’Amico, Tonon, Tonsi, Mologni, Villanova, Oikonomidis. Allenatore: Bonacina

Arbitro: Ghersini di Genova
Marcatori: 6′  e 60′ Cataldi, 74′ Tounkara

Lu. Cian. – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film