Connect with us
Avatar

Pubblicato

il

Pallone Ufficiale NazionaleIl presidente della Lega Nazionale Dilettanti, Carlo Tavecchio, si candida per la presidenza della Federcalcio dopo le dimissioni di Giancarlo Abete.

Lo ha spinto all’unanimità il Consiglio Direttivo della LND riunitosi a Roma, che ha chiesto al suo presidente di proporre alle altre componenti federali la propria candidatura per la prossima presidenza della Figc e riferire all’Assemblea di Lega – convocata per il prossimo 25 luglio – alla quale ne compete la formalizzazione.

Al termine di un ampio dibattito la Lega Dilettanti ha sottolineato la necessità di mettere a servizio dell’intero movimento calcistico la disponibilità del proprio presidente in occasione delle elezioni dell’11 agosto.

Tavecchio, dopo la riunione del Consiglio Direttivo, ha dichiarato: “Nei prossimi giorni prenderò contatti con tutte le componenti federali con l’auspicio della maggiore condivisone possibile sui programmi necessari per il raggiungimento dei risultati che milioni di appassionati giustamente si aspettano dalla grande tradizione calcistica italiana”.

“I nostri club e le nostre nazionali dovranno tornare ad occupare le posizioni di vertice del calcio mondiale che a essi competono e per farlo dovremo lavorare tutti insieme, senza divisioni, forti del grande patrimonio tecnico del calcio italiano”, ha concluso il candidato presidente della Figc.

Essere candidati non significa certamente venire eletti, ma la strada per la presidenza Tavecchio sembra essere tracciata. Dopo il placet della sua Lega, il vicepresidente vicario Figc potrà da oggi muoversi in maniera ufficiale alla ricerca di un consenso condiviso sulla sua candidatura.

Il dirigente del movimento dilettantistico italiano ha dunque deciso di andare avanti nonostante si moltiplichino, da più parti, le richieste di commissariare la Figc per cambiare veramente il nostro sistema calcio (QUI e QUI).

Una volontà fin qui non scalfita dalle bordate che gli ha sparato addosso il presidente della Juventus  Andrea Agnelli e dagli attacchi personali comparsi su alcuni quotidiani nazionali, che proprio non ne condividono la candidatura  (QUI la “querelle” con Repubblica e QUI con il Fatto Quotidiano).

Redazioneweb – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film