Connect with us
Avatar

Pubblicato

il

Pallone e guanti_____00002La Procura di Firenze ha chiesto il rinvio a giudizio del presidente della Lega Pro, Mario Macalli, chiedendo che si processato per l’accusa di abuso d’ufficio.

Ne dà notizia il sito web laroma24.it, che riporta integralmente l’articolo pubblicato oggi dal quotidiano Repubblica a firma di M. Mensurati e M. Pinci.

L’inchiesta penale, che nasce dalla denuncia di Sergio Briganti (allora presidente del club lombardo), verte sulla vicenda legata al fallimento del Pergocrema avvenuto nell’estate del 2012.

Come risulta dall’articolo “Macalli in presenza di un interesse proprio, intenzionalmente si procurava un ingiusto vantaggio patrimoniale arrecando un danno patrimoniale al Pergocrema fornendo agli uffici preposti della Lega esplicita disposizione di bloccare senza giustificazione giuridica il bonifico da oltre 256mila euro, importo spettante come quota di suddivisione dei diritti televisivi che se disponibili avrebbero consentito alla società sportiva di evitare il fallimento”.

Per capire più a fondo le accuse che la procura di Firenze contesta a Macalli, l’articolo osserva che “un anno prima il presidente di Lega Pro aveva provveduto a registrare a proprio nome i marchi Pergocrema, Pergocrema 1932, Pergolettese e Pergolettese 1932”.

A seguito del fallimento il Pergocrema è stato cancellato dal campionato di Prima Divisione della Lega Pro.

L’articolo spiega che “Macalli si è ritrovato esclusivo titolare dei marchi dei quali ha consentito l’utilizzo al Pizzighettone, club di Eccellenza iscrittosi poi al campionato come Pergolettese 1932, di cui era legale rappresentante tale Cesare Angelo Fogliazza,  con sensibile incremento di valore attribuibile all’azione del Macalli”.

L’indagine evidenzia , conclude l’articolo, “relazioni di carattere economico tra i due”.

Redazioneweb – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film