Connect with us

Pubblicato

il

Pallone-ufficiale-Lega-PROSulla Prima Divisione Unica della Lega Pro guidata dal presidente Mario Macalli, a sei giornate dalla fine del campionato e quando le classifiche sono in piena bagarre sia in chiave play off che play put, arriva l’ennesima stangata della Covisoc.

Un provvedimento che, vista la frequenza dei rinvii a giudizio disposti dalla Procura Federale alla Sezione Disciplinare, mette a rischio come mai era avvenuto in passato la regolarità di un torneo di fatto compromessa dalle indagini sui bilanci compiute dall’organo di verifica.

Una situazione drammatica considerato che, per quanto attiene l’esame del budget programmato, siamo fermi al primo trimestre e molte altre amare sorprese potrebbero arrivare sui tifosi tra capo e collo.

Stavolta tocca al Savoia collezionare il suo secondo deferimento stagionale. E’ il il tredicesimo in ordine cronologico per la categoria, da quando la mannaia della Covisoc ha cominciato ad abbattersi sulla terza serie nazionale. In alcuni casi ha colpito due volte la stessa società.

In quanto alle penalizzazioni sono ancora di là da venire e, salvo alcuni casi, il TFN non si è ancora espresso in merito. Un dato di fatto che ingarbuglia ancora la matassa e rende la situazione oggettivamente insostenibile e poco comprensibile dall’esterno (“Lega Pro, classifiche e giustizia lumaca“)

Riportiamo integralmente la nota ufficiale diffusa dalla Figc.

Il Procuratore Federale, a seguito di segnalazione della CO.VI.SO.C., ha deferito al Tribunale Federale Nazionale Sezione Disciplinare il legale rappresentante pro-tempore dell’A.C. Savoia, Alfonso Maria Piantoni “per non aver documentato agli Organi Federali competenti l’avvenuto deposito del report consuntivo riguardante il capitale circolante netto al 31 dicembre 2014, nei termini stabiliti dalla normativa federale”. Deferita anche la società a titolo di responsabilità diretta.

Sa. Mig. – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali1 mese fa

Serie A Femminile, occorre ossigeno: in campo la ‘meglio gioventù’

✅ Il passaggio al professionismo della Serie A Femminile rende ineludibile il potenziamento dei settori giovanili 👉🏾 “Serie A Femminile  e...

Opinioni1 mese fa

Il senso dei tifosi per il calcio

Il calcio è uno sport bellissimo. Per le intrinseche dinamiche del gioco, ma anche per la valenza sociale e la...

Editoriali1 mese fa

La Serie A Femminile scende a 10 club dal 2022-23: è una riforma affrettata?

👉🏽 La Divisione Calcio Femminile presieduta da Ludovica Mantovani, con il passaggio al professionismo, ha deciso che la serie A...

Editoriali1 mese fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

✅ La crisi post-pandemica sta falcidiando i bilanci dei club europei. In misura ancora più significativa di quelli italiani, i...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile e professionismo, serve subito un progetto: se non ora, quando?

Il passaggio al professionismo della Serie A Femminile comporta l’entrata in un sistema calcio ormai alla canna del gas. Per...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile e professionismo: sarà il migliore di tutti i tempi?

L’incipit di 👉🏾 “A tale of two cities” offre un’idea suggestiva della dicotomia all’interno della quale continua a muoversi il...

Editoriali2 mesi fa

Il calcio va in tilt: la Serie A Femminile e nuovi modelli di professionismo

La Serie A Femminile, con il passaggio al professionismo, si appresta a entrare in un sistema ormai alla canna del...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi