Commenta Articolo con

5 Responses to “Ripescaggi Lega Pro e criteri 2015-2016”

  1. Starsky ha detto:

    Le squadre da riammettere in serie B saranno come minimo due. Una al posto del Parma e l’altra al posto del Catania.

    In quanto al Teramo dipenderà dal metro usato dagli organi giudicanti, ma il rischio che corrono gli abruzzesi in una fase di estremo giustizialismo è forte.

    Comunque vada si libereranno almeno altri due posti in Lega Pro. Con le quattro non iscritte fanno sei. Considerato che almeno altre quattro-cinque saranno escluse per ragioni amministrative,si andrà in doppia cifra.

    Se si aggiunge il calcioscommesse, potrebbe essere un’ecatombe. A catena i ripescaggi coinvolgeranno anche la Serie D, l’Eccellenza e via cantando.

    Quando potranno partire i campionati con queste premesse tra ricorsi e controricorsi infiniti?

  2. Red ha detto:

    Quest’anno il rituale dei ripescaggi sarà più penoso e inutile del solito. Quale pazzo butterebbe nel secchio 500mila euro per giocare in una categoria che non conta nulla ed è destinata a sparire continuando così?

  3. Tony ha detto:

    Perchè fare una classifica in Serie D se nessuno ha i soldi per pagare il fondo perduto o gli stadi per giocare in Lega Pro (vedi il sestri levante che ha vinto i Playoff)?

  4. Gianni ha detto:

    In pratica tutto identico all’anno scorso, tranne il contributo a fondo perduto che quasi nessuno pagherà!

Loading Facebook Comments ...