Connect with us
Avatar

Pubblicato

il

La Figc ha ufficializzato ieri il format della Serie C per la stagione 2018-19, che comprende 56 club. Saltano solo in tre (Fidelis Andria, Mestre e Reggiana). La quarta è il Bassano Virtus, scomparso a seguito della fusione che ha dato vita al L.R. Vicenza Virtus. Ammessi Cuneo, Lucchese e Matera. Risolti i problemi infrastrutturali di Monza, Pistoiese e Triestina.

Per avere un quadro della suddivisione regionale e per aree geografiche  >>>  LEGGETE QUI.

Per arrivare al format federale di 60 mancano dunque quattro posti, ai quali vanno assommati i tre posti liberi lasciati da chi sarà recuperato in Serie B (al posto di Avellino, Bari e Cesena, estromesse dal campionato cadetto).

In totale i ripescaggi saranno pertanto sette. L’ordine di ammissione delle aspiranti all’onerosa procedura (che dovranno fare domanda entro il 27 luglio) sarà il seguente a rotazione: prima una squadra B di serie A, poi una retrocessa dalla C e infine un club di serie D.

Juventus B, Milan B e Torino B ci sono. In quanto ai due posti riservati alle squadre retrocesse dalla C uno andrà verisimilmente al Prato, mentre per l’altro potrebbe essere ballottaggio tra Santarcangelo  e Gavorrano (che però ha comunicato la scelta di fare la D). Le ripescate dalla D dovrebbero essere Cavese e Como.

Redazioneweb – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film