Connect with us
Avatar

Pubblicato

il

Il presidente Gabriele Gravina, al quale è stata conferita apposita delega dal Consiglio federale, potrebbe sancire già nella giornata di mercoledì 6 febbraio la revoca dell’affiliazione del Matera calcio alla Figc.

L’articolo 16 delle Noif stabilisce che la revoca dell’affiliazione di una società per gravi infrazioni all’ordinamento sportivo può essere deliberata direttamente dal presidente della Figc, a seconda della infrazione, anche su proposta della Co.Vi.So.C. e dei Consigli Direttivi delle Leghe.

La stessa norma precisa che costituiscono gravi infrazioni all’ordinamento sportivo:

a) la violazione dei fondamentali principi sportivi, quali la cessione o comunque i comportamenti intesi ad eludere il divieto di cessione del titolo sportivo;
b) la recidiva in illecito sportivo sanzionato a titolo di responsabilità diretta;
c) la reiterata morosità nei confronti di enti federali, società affiliate e tesserati;
d) le rilevanti violazioni alle norme deliberate dal Consiglio Federale.

Alla luce degli eventi che vedono coinvolto il Matera e tenuto conto dei punti c) e d) dell’art. 16 delle Noif, il destino del club appare dunque quasi segnato.

La revoca dell’affiliazione, ove sancita da Gravina, comporterà l’immediata esclusione della società dal girone C della Serie C. Ovvie le conseguenze sulla classifica, che sarà completamente stravolta.

Molto pesante anche la situazione di Cuneo, Lucchese e Pro Piacenza >>> LEGGI QUI.

Redazioneweb – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film