Il calcio italiano, sfuggito clamorosamente di mano a dirigenti inadeguati al ruolo, rotola verso il baratro tra l’indifferenza (quasi) generale. Nessuno si meraviglia più di niente, qualunque cosa accada. Tutto ...