Connect with us

Pubblicato

il

Lamberti_vuoto Calciopress ha rilevato i dati di afflusso negli stadi italiani della Prima Divisione di Lega Pro (tratti da digilander) alla fine del girone di andata, disagreggandoli tra il girone A e il girone B. La terza serie nazionale ha in media troppo pochi spettatori (esclusi l’Hellas Verona e, staccato, il Pescara) e uno scarso appeal. Da questo effluvio di dati discende una riflessione finale, rivolta al presidente Mario Macalli. Il format del campionato va sicuramente rivisto. Con questi numeri non si arriva da nessuna parte. 

Spettatori totali. I dati tratti da digilander corrispondono a 305 partite complessivamente giocate nel girone A e nel girone B della Prima Divisione nazionale. L’afflusso negli impianti è stato di 815.871 spettatori (284.645 nel girone A + 531.226 nel girone B), con una media/gara di 2.674. La partita più vista è stata Hellas Verona-Ternana (14.892) e quella meno vista Ternana-Portogruaro (162). 

Girone A. Alle 153 gare hanno assistito 284.645 spettatori, con una media/gara di 1.860. La partita più vista è stata Cremonese-Novara (5.282) e quella meno vista Lumezzane-Figline (334). Al primo posto il Benevento (4.378 spettatori in media a partita, per un totale di 35.021), seguito da Cremonese (4.120), Novara (3.571), Perugia (3.417) e Arezzo (2.078). All’ultimo posto il Figline (media/gara 472), preceduto da Lumezzane (522), Sorrento (675), Viareggio (896) e Paganese (1.106). 

Girone B. Alle 152 gare hanno assistito 531.226 spettatori, con una media/gara di 3.495. La partita più vista è stata Hellas Verona-Ternana (14.892) e quella meno vista Ternana-Portogruaro (162). Al primo posto l’Hellas Verona (13.324 spettatori in media a partita, per un totale di 106.596), seguito da Pescara (9.274), Cosenza (5.340), Taranto (4.787) e Andria (3.446). All’ultimo posto il Marcianise (media/gara 481), preceduto da Pescina VdG (841), Portogruaro (1.385), V. Lanciano (1.772) e Rimini (1.984).

Sa. Mig. – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali1 settimana fa

Nazionale, Serie A e professionismo: la lunga estate calda del calcio femminile

L’estate è torrida come non mai. Un caldo infinito, iniziato già a maggio. Roba che, alla lunga, dà alla testa....

Nazionale2 settimane fa

Nazionale Femminile: il supporto Rai è stato un ‘flop’ per la crescita del movimento?

La Rai ha puntato molto sulla Nazionale Femminile. Secondo Andrea Fagioli, opinionista di ‘Avvenire, è stato un flop mediatico ➡️...

Editoriali3 settimane fa

Campionato Europeo: se il calcio femminile diventa qualcosa di travolgente

✅ Inghilterra-Svezia di ieri sera è stata gioia pura per gli occhi. La ciliegina sulla torta? Il magnifico gol di...

Nazionale4 settimane fa

Passata la delusione Nazionale, è ora di tuffarsi nel campionato di Serie A femminile

☑️ La delusione dell’Europeo va in archivio. Così speriamo tutti. L’eliminazione nella fase a gironi della Nazionale di Milena Bertolini,...

Calciomercato4 settimane fa

Serie A Femminile: il Parma mostra i muscoli e si candida come la sorpresa?

Il Parma inizia come meglio non sarebbe stato possibile la stagione che, in serie A Femminile, segnerà l’esordio del professionismo....

Nazionale1 mese fa

Il calcio femminile ha bisogno della Nazionale: sosteniamola senza se e senza ma

Il pareggio con l’Islanda, che avrebbe anche potuto diventare una vittoria, riapre il cuore dei tifosi alla speranza. Uso la...

Nazionale1 mese fa

Il calcio femminile, la Nazionale e l’Islanda: una questione di passione e di rispetto

Stasera la Nazionale femminile guidata dalla ct Milena Bertolini è chiamata a un esame di riparazione, dopo la pesante sconfitta...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi