Connect with us
Avatar

Pubblicato

il

Calciopress_025 Una striscia positiva di otto partite senza sconfitte ha portato il Sassuolo (con 39 punti) a ridosso della prima posizione attualmente occupata dal Lecce (insediato a quota 42). Il distacco appare colmabile, visto lo stato di forma attraversato dalla squadra e la partita con la Salernitana da recuperare sabato prossimo.

In casa neroverde sperano nel miracolo e un pensierino alla serie A cominciano a farlo in molti. In particolare Squinzi della Mapei, uno sponsor di rilevanza mondiale che potrebbe mettere le ali ai piedi al complesso emiliano.

Non a caso chi arriva da queste parti fa molta fatica ad andarsene e il nucleo duro della prima squadra comprende giocatori che si trovano qui da anni. Che sono transitati, con questa maglia, in tornei difficili e oscuri come la terza e quarta serie nazionale (che a quei tempi si chiamavano C1 e C2). I vari Anselmi, Pensalifini, Selva e Erpen – che sono stati trasferiti di recente a club importanti della Prima Divisione come Hellas Verona e Arezzo – avrebbero fatto carte false per rimanere.

Va detto che il Sassuolo è una squadra che alle promozioni ha fatto il callo, visto che ne ha conquistate due alla grande per risalire dalla quarta divisione alla cadetteria. Certo il salto in serie A sarebbe la realizzazione di un sogno, che però non è impossibile da realizzare. La vera forza del club nero verde sta nella mancanza di pressione ambientale, che consente voli inaspettati (Chievo Verona docet). Oltre che in una solidità economica che trova raro riscontro nel desolante panorama calcistico italiano.   

Stefano Mutolowww.calciopress.net

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film