Connect with us
Avatar

Pubblicato

il

Calciopress_08 Vincent Taua è un attaccante, nato in Nuova Caledonia 31 anni fa, che attualmente gioca nel campionato di Eccellenza con la maglia del Teramo. Gli esperti della terza serie nazionale lo conoscono bene, trattandosi di un giocatore che ha battuto per molto tempo i campi della ex serie C1 (l’attuale Prima Divisione della Lega Pro). Tra le squadre in cui ha militato ricordiamo Benevento, Cavese e Nocerina.

 Per lui la stagione che sta disputando a Teramo è un ritorno. Ai tempi della presidenza Malavolta, quando il club abruzzese sfiorò la promozione in serie B, Taua era una delle punte di diamante della squadra. La scelta di scendere in Eccellenza per chiudere la sua carriera con una delle maglie cui era più affezionato è stata facile.

Stavolta Taua sale agli onori della cronaca per un fatto non strettamente sportivo che, nondimeno, gli rende davvero molto onore. Come informa il Corriere dello Sport/Stadio, il bomber della Nuova Caledonia si è reso protagonista di un gesto encomiabile. Ha restituito lo stipendio incassato dal Teramo.

La ragione? Lasciamo alle sue parole spiegarla: “Ho giocato male, questa volta non lo merito”. In effetti, in seguito a problemi di carattere familiare, il suo rendimento non è stato ultimamente all’altezza. Chi altri, ci chiediamo, avrebbe fatto altrettanto in un mondo dominato dal dio danaro? 

Sa. Mig. – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film