Connect with us
Avatar

Pubblicato

il

Cavese(CALCIOPRESS) Cava de’ Tirreni – Altro scontro da brividi per la Cavese di Stringara. Dopo la pesante sconfitta contro la Spal, la vittoria contro la seconda della classe non può essere utopia. I tre punti in palio sono di vitale importanza in un periodo di semi rivoluzione in seno alla rosa.

Via due “senatori” – La Cavese vuole ripartire, vuole rilanciarsi. E non soltanto in classifica. Nella settimana che porta all’incontro casalingo contro la Reggiana la rosa metelliana è stata attraversata da una ventata di novità. Così, dopo la lettera aperta dei calciatori aquilotti che tanto scalpore ha suscitato (ma nessuna reazione pubblica da parte della società), qualche novità s’intravede. Le mensilità arretrate sarebbero state quattro, una delle quali coperte la scorsa settimana. A qualcuno, però, la situazione continuava a non andar giù, dunque s’è fatto da parte. Trattasi del difensore Alessandro Farina, che nella nuova collocazione al centro della difesa a tre stava sciorinando prestazioni di buon livello ma ha deciso, di comune accordo con la società, per la rescissione del contratto. La bandiera bianca sollevata dal calciatore ex Grosseto suona come un’ammissione verso quanti si chiedevano chi dei “senatori” del gruppo avesse partorito l’idea di alzare la voce, alla vigilia di una partita delicata come quella di Ferrara. Farina lascia e sembra vicinissimo al Benevento di Camplone (ex allenatore aquilotto), ma lascia pure Tarantino che si accasa alla Juve Stabia, in Seconda Divisione. Quella dell’attaccante è una partenza annunciata, considerato il nuovo assetto tattico e il non idilliaco rapporto con la tifoseria, nonché l’ingaggio elevato. Così come quello di Farina, ed ecco che la Cavese sottrae qualche altra decina di migliaia di euro dalla spesa per gli stipendi.

 Acquisti senza oneri – La politica è ormai chiaramente votata al risparmio e alla valorizzazione dei giovani. Anche se Santarelli e Berretti giovanissimi non sono, ma almeno sono funzionali al progetto tattico. Il primo, esterno prelevato dall’Ascoli per colmare il vuoto a destra, ha il posto da titolare assicurato; Berretti, mezzala dai piedi buoni, il posto invece dovrà giocarselo con Maiorano, come era nelle previsioni di Stringara, fautore primo del suo arrivo a Cava. Entrambi giungono in prestito fino a giugno, ma senza diritto di riscatto. Dunque saranno utili alla causa, poi chissà. Altro prestito, ancora non ufficializzato, è quello di Insigne, trequartista classe ’91 in arrivo dal Napoli. Il minifantasista (alto 163 cm) ha esordito in A domenica scorsa a Livorno e si aggregherà alla Cavese dopo aver disputato il torneo di Viareggio con le giovanili azzurre.  Parte Bacchi, che torna al Celano, e in lista di sbarco c’è anche Pozza, non convocato per la gara di domani nonostante la penuria di difensori. E già perché ora, senza Farina, serve un rinforzo anche in difesa, e il colpo potrebbe arrivare nelle ultimissime battute di mercato, anche se Stringara giovedì in amichevole ha provato a turno i giovani La Ragione e Cesarano nel trio arretrato.

Probabile formazione – Con la rosa ridotta negli effettivi, anche per gli infortuni di Di Stani e Carbonaro, la formazione contro la Reggiana appare quasi scontata. In difesa Cipriani sarà il centrale fiancheggiato da D’Orsi e dal rientrante Nocerino. La linea a cinque di centrocampo dovrebbe vedere Spinelli in cabina di regia, Radi e Santarelli sugli esterni, Maiorano e Favasuli centrali. In attacco Schetter recupera dall’infortunio alla spalla e, pur essendosi allenato a parte fino a giovedì, dovrebbe essere in campo. Al suo fianco dovrebbe agire Cruz, che si prepara alla prima da titolare. La coppia di attaccanti veloci è la soluzione che Stringara predilige, soprattutto al cospetto di una difesa, quella emiliana, che appare forte fisicamente ma non rapidissima.

L’obiettivo vittoria, contro una Reggiana rimaneggiata, è alla portata; quello salvezza ancora distante. La Cavese vuole rilanciarsi, per una salvezza che, con la cinghia sempre più stretta, avrebbe il sapore dell’impresa.

Davide Lamberti www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film