Connect with us

Pubblicato

il

Novara_pergo_2 Il Novara torna alla vittoria fra le mura amiche del ‘Piola’, un importante successo che permette alla squadra guidata da  Tesser di mantenere i cinque punti di vantaggio sulla Cremonese. Non è stata una gran gara, soprattutto nella prima frazione, dove le emozioni sono arrivate con il contagocce ma dopo due pareggi consecutivi  (Como e Monza) ritrovare la strada dei tre punti era quantomeno indispensabile, un successo comunque decisamente meritato. In gran spolvero Rigoni, ottimo ispiratore della manovra e buona prestazione (come al solito) della coppia centrale difensiva Ludi e Lisuzzo, ancora in ombra Ventola.

Primo tempo. La prima incursione è degli ospiti che dopo pochi minuti affondano sulla fascia con Galli il cui traversone è preda di Ujkani, abile ad anticipare Le Noci nell’area piccola. I padroni di casa passano al 7’, quando Rigoni indirizza a rete un cross di Tombesi, la palla respinta da un difensore è preda di Bertani che con un rasoterra dalla lunetta sblocca il risultato. Il Pergocrema fa attendere la propria reazione, la partita si gioca prevalentemente a centrocampo e per registrare un’azione degna di nota è necessario attendere i minuti di recupero, Ventola ben smarcato da Rigoni prova il tiro al volo, palla a lato.

Secondo Tempo. Il Novara si ripresenta in campo con la chiara intenzione di chiudere il match per non correre rischi e aumenta la pressione offensiva, le conclusioni non sono però nello specchio della porta. Al 12’ una combinazione Evola, Ventola e Motta porta al tiro l’attaccante azzurro che l’estremo difensore Colombi riesce a respingere in calcio d’angolo. Gli ospiti sfiorano il pareggio al 20’, Galli ci prova dalla distanza ed il portierone Ujkani compie un vero e proprio salvataggio respingendo in tuffo. Tre minuti dopo Gonzalez da pochi passi si vede respingere la conclusione in angolo da un difensore. Gonzalez  prova lo spunto personale ma conclude malissimo.  La squadra di Rastelli è sfortunata quando con Cazzola centra l’incrocio dei pali al 36’ con un tiro dai 30 metri. Il Novara non rinuncia ad attaccare e dopo un errore di Motta da buona posizione arriva il raddoppio, Rigoni vede Colombi fuori dai pali e con un pennellato pallonetto chiude definitivamente la gara.

Per il Novara tre punti preziosi in vista del  prossimo appuntamento, lunedì, al Moccagatta, nel posticipo serale per il derby piemontese con l’Alessandria. Il Pergocrema si dovrà rimboccare le maniche per riuscire ad invertire l’involuzione di gioco, dopo un buon inizio di stagione la squadra lombarda naviga davvero in brutte acque.

NOVARA: Ujkani, Gheller, Tombesi, Lisuzzo, Ludi, Evola (dal 28’st Gemiti), Porcari, Motta, Bertani (dal 38’st Rubino), Rigoni, Ventola (dal 18’st Gonzalez). A disposizione: Fontana, Centurioni, Juliano V., Ledesma. Allenatore: Attilio Tesser
PERGOCREMA: Colombi, Ghidotti (dal 7’st Florean), Pianu, Bonfanti, Rossi (dal 40’st Pambianchi), Federici, Galli (dal 27’st Gherardi), Cazzola, Ferrari, Le Noci, Uliano. A disposizione: Rossi C, Trovò, Romano, Diogo. Allenatore: Claudio Rastelli
Arbitro: Ferraioli Marco di Nocera Inferiore (
Argiento Salvatore di Frattamaggiore e Auriemma Fabrizio di Napoli).
Marcatori:  7’pt Bertani (N), 48’st Rigoni (N).

Note: giornata di sole ma fredda, terreno in discrete condizioni. Spettatori: 1300 circa.
Ammoniti: Gheller per il Novara; Galli, Ghidotti, Bonfanti e Florean per il Pergocrema.
Espulsi: 45’st Bonfanti (P) per doppia ammonizione.

Marco Castelli www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali2 settimane fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

✅ La crisi post-pandemica sta falcidiando i bilanci dei club europei. In misura ancora più significativa di quelli italiani, i...

Editoriali2 settimane fa

Serie A Femminile: ci sono voluti 50 anni per il professionismo

“Siamo fatti anche noi della materia di cui sono fatti i sogni: nello spazio e nel tempo di un sogno...

Editoriali4 settimane fa

La Serie A Femminile scende a 10 club dal 2022-23: è una riforma affrettata?

👉🏽 La Divisione Calcio Femminile presieduta da Ludovica Mantovani, con il passaggio al professionismo, ha deciso che la serie A...

Editoriali4 settimane fa

La Serie A Femminile passerà a 10 club: Morace storce il naso

Carolina Morace ha scelto di prendere parte a “Campionesse“, la docuserie di Rakuten Tv disponibile dal 2 dicembre che racconta...

Editoriali2 mesi fa

La Serie A verso il professionismo e il modello del Napoli Femminile

La lettera aperta indirizzata il 2 settembre scorso alla ct della Nazionale, Milena Bertolini, dal presidente del Napoli Femminile Raffaele...

Editoriali3 mesi fa

Serie A Femminile, un calcio che ha bisogno di ‘storie’

Eduardo Galeano è l’autore di uno dei libri più belli mai scritti per spiegare il mondo del pallone. “Splendori e...

Editoriali3 mesi fa

Serie A Femminile nel guado: professionismo e anima dilettantistica

La transizione verso lo status di tipo professionistico della Serie A Femminile è ormai un dato di fatto. La ristrettezza...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi