Connect with us

Pubblicato

il

Jorgensen La Fiorentina ha ufficializzato ieri la cessione del centrocampista Martin Jorgensen al club danese del AGF Arhus. Il giocatore torna a giocare nella squadra che lo ha lanciato sul palcoscenico del calcio europeo. Avrebbe voluto restare a Firenze fino a luglio, scadenza naturale del suo contratto, ma la voglia di giocare per inseguire il sogno dell’ultimo Mondiale in carriera con la maglia della Danimarca alla fine ha prevalso. Una scelta di cuore, che lo ha portato a lasciare il club viola dopo cinque anni trascorsi a Firenze. Una città a cui resterà legato per sempre perché qui sono nati i due figli.

Sul sito web della società compare una lettera di saluto del giocatore, indirizzata ai suoi vecchi tifosi viola. Quelli che, in occasione delle gare interne giocate al Franchi, sventolavano in curva le bandierine danesi per farlo sentire a casa sua.

Questo il testo del lettera aperta di commiato scritta dall’ex capitano viola: “La sofferta decisione di lasciare la Fiorentina prima della scadenza naturale del contratto al 30 giugno 2010, è dipesa unicamente dal fatto che il mio impiego per la restante parte della stagione, anche per il recente arrivo di giocatori di sicura prospettiva, sarebbe stato privo di continuità e, quindi, non avrei più avuto la possibilità di contribuire concretamente alla causa “viola” come negli scorsi campionati. Tale circostanza, per contro, avrebbe compromesso la mia partecipazione ai prossimi “Mondiali” che, sicuramente, saranno gli ultimi della mia carriera. Ringrazio di cuore la Società il Presidente, i Dirigenti, il Mister, i Compagni, lo Staff tecnico e Sanitario ma, soprattutto, i Tifosi viola che mi hanno sempre dimostrato un grandissimo affetto e sostenuto con il loro impareggiabile calore; la Fiorentina e Firenze rimarranno sempre tra i miei ricordi più cari, anche perché qui ho voluto che nascessero entrambi i miei figli. Auguro alla Squadra ed ai suoi meravigliosi Sostenitori di raggiungere, quanto prima, quei traguardi prestigiosi che una Società ed una Città così meritano davvero”. 

Redazioneweb – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali4 settimane fa

Serie A Femminile, occorre ossigeno: in campo la ‘meglio gioventù’

✅ Il passaggio al professionismo della Serie A Femminile rende ineludibile il potenziamento dei settori giovanili 👉🏾 “Serie A Femminile  e...

Opinioni1 mese fa

Il senso dei tifosi per il calcio

Il calcio è uno sport bellissimo. Per le intrinseche dinamiche del gioco, ma anche per la valenza sociale e la...

Editoriali1 mese fa

La Serie A Femminile scende a 10 club dal 2022-23: è una riforma affrettata?

👉🏽 La Divisione Calcio Femminile presieduta da Ludovica Mantovani, con il passaggio al professionismo, ha deciso che la serie A...

Editoriali1 mese fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

✅ La crisi post-pandemica sta falcidiando i bilanci dei club europei. In misura ancora più significativa di quelli italiani, i...

Editoriali1 mese fa

Serie A Femminile e professionismo, serve subito un progetto: se non ora, quando?

Il passaggio al professionismo della Serie A Femminile comporta l’entrata in un sistema calcio ormai alla canna del gas. Per...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile e professionismo: sarà il migliore di tutti i tempi?

L’incipit di 👉🏾 “A tale of two cities” offre un’idea suggestiva della dicotomia all’interno della quale continua a muoversi il...

Editoriali2 mesi fa

Il calcio va in tilt: la Serie A Femminile e nuovi modelli di professionismo

La Serie A Femminile, con il passaggio al professionismo, si appresta a entrare in un sistema ormai alla canna del...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi